Metti un finocchio a cena…

Anche questo blog aderisce (in ritardo) alla lodevolissima iniziativa che trovate qui .

Ora: non essendo un blog di cucina (anzi, son già parole grosse parlar di blog…) non aspettatevi granchè di “goloso”: tra l’altro in casa lo chef ufficiale è il Consorte (ho pensato di abbuonargli la maiuscola, via!), quindi figurarsi cosa può uscire da chi si limita ad assaggiare ed approvare tutti gli esperimenti che le passano nel piatto…

Inoltre, l’unica ricetta a base di finocchio che mi viene in mente – e che facevano ogni tanto i miei – è anche uno di quei piatti della cucina di mamma che… beh, ecco, se proprio non lo cucinava stavo bene uguale! 😛

Per parlar chiaro: quando c’era sta roba a cena, io se possibile l’evitavo… perchè di base il finocchio cotto m’ha sempre fatto un po’ schifo! Ma c’è da dire una cosa, che forse rende adatta la ricetta all’iniziativa: mi fa pure schifo (e parecchio e per tanti motivi) quello che ha avuto la bella pensata di vantarsi che è meglio “essere appassionati di belle ragazze [ehm… sì, mettiamola così… io avevo altre parole, ma poi mi diventa un blog V.M.18] che essere gay”.

E sulla base di quanto sopra…  tiè, beccatevela:

Ingredienti:

– Finocchi (ma va?)

– Prosciutto cotto affettato

– Mozzarella

Ah, il tutto q.b., (una della cose che adoooooro del cucinare… prima o poi un post pure su questo ve lo cuccate, mi sa).

Pulire i finocchi e sbollentarli. Nel frattempo, tagliare la mozzarella a fette spesse circa un dito.

In una pirofila, disporre quindi a strati alternati i finocchi, la mozzarella ed il prosciutto cotto, salare e pepare a piacere (mia madre lo faceva in una pentola bassa e poi cuoceva sul fornello, per dirla tutta, ma forse in forno viene un po’ meno “brodoso”). Condire con un po’ d’olio extravergine, e infornare (essendo una mia possibile variante mai provata, per la temperatura del forno purtroppo mi sa che dovrete pensarci voi…), il piatto è pronto quando i finocchi sono cotti.

A vostro rischio, ok? ;P

In ogni caso, sarà di sicuro meno dannosa questa del nostro Nano nazionale…

Annunci

7 pensieri su “Metti un finocchio a cena…

  1. Pingback: Cookies doppio cioccolato e arancia « Gite Mentali

  2. Pingback: Mercoledì 10 novembre: Metti un finocchio a cena – Buon Appetito Mr.B! « Il Blog di Norma

  3. Pingback: Invito a cena per Mr B « Il Blog di Norma

  4. Pingback: Liberiamoci del maiale! « Gite Mentali

  5. Pingback: Cucina e ragioneria « Gite Mentali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...