Nuovi argomenti di conversazione

Immagine presa dal web

Nelle ultime due settimane, ho notato che nella hit parade degli argomenti da “cazzeggio conversatorio” (<- non cercatelo nel dizionario, “conversatorio” non esiste. Ma se gente è capace di inventarsi “strategismo”, e l’ho scoperto grazie al post dell’altro giorno del grande Jonlooker, allora voglio inventarmi qualcosa pure io, tiè!) ce n’è uno che ha letteralmente soppiantato i classici del genere: situazione meteo da qui all’Apocalisse, malanni ed epidemie di stagione (strano però: per quest’autunno, dopo mucca pazza, suina e aviaria, almeno almeno uno straccio di “ovina” me l’aspettavo…) ultimissimo bollettino su chi ha tirato le cuoia o sta tentando di entrare nella categoria.

E cosa dobbiamo ringraziare? Ma il digitale terrestre, no?!

Perchè ormai una delle prime cose che mi dicono i miei quando li vedo, e che sento in giro tra gente che si incontra, è all’incirca “Ma sai che è da ieri sera che non vedo più i nazionali?” o “Ma tu prendi il TG regionale del Veneto o dell’Emilia Romagna?” (già, perchè in questa terra di confine tra Rubicone e Piave, la terza rete viene agganciata a macchia di leopardo e alla come cavolo capita a seconda del comune dove ci si trova, dell’umidità, di quanto ha fatto la Juve e della sciatica della signora Pina, quella del 3° piano…).

Erano mesi che ci frantumavano i cosiddetti con questa storia dello “suicc of”, ma lo stesso è stato un fulmine a ciel sereno per un mucchio di gente… che, come per certe malattie o disgrazie famigliari, si vede che era convinta “No, ma a me non capiterà mai! Non fumo, non bevo, vado a letto presto…”.

Che poi succedono cose anche surreali… insomma, premetto, io non me ne intendo una cippa di queste tecnologie. Beh, ok: giusto un pelo di più di quelli che chiamano disperati il negozio perchè non vedono più niente, e la colpevole era la lucina del decoder che invece che essere verde era rossa (= l’avevano spento…).

Ma pur nella mia assodata ignoranza, una cosa me la chiedo: ma che cavolo stanno combinando?? Non siamo la prima regione che si trova a combattere con questa piaga… e allora: come cavolo si riesce a far sì che ogni 15 minuti si debba prendere il telecomando in mano e “ridigitare” il numero del canale, perchè appunto ogni quarto d’ora la frequenza di Telepinco viene letteralmente invasa da Telepallo (a casa dei miei succede da una settimana, a nulla sono valsi risintonizzazioni ed esorcismi del parroco)??

Però ammetto che io il passaggio al digitale devo ringraziarlo, in un certo senso. Mi ha regalato una chicca. Purtroppo non sono stata svelta a provare a fotografare lo schermo, ma è stato veramente surreale quando il decoder in camera da letto dei miei ha agganciato Telepace sui 666.00 Mhz. Sarà un caso, ma c”è da riflettere un attimino, no? 😉

Di quello che è successo subito dopo, però, non sono dell’idea di ringraziare altrettanto: ha trovato un paio di canali sulla stessa frequenza, e mi sono trovata per un attimo nel dubbio se dover davvero chiedere ai miei se sul 125 volevano Dahlia Adult Gay o Glamour Plus V.M.18. Poi ho realizzato che nessuno mi stava pagando per farlo e ho lasciato fare alla dannata scatoletta (tanto, ringraziando “quello del piano di sopra”, i miei comunque non hanno abbonamenti a pagamento…) decidere chi doveva ingropparsi criptatamente sul 125…

Annunci

7 pensieri su “Nuovi argomenti di conversazione

  1. Rassegnati, il digitale terrestre diverrà il tipico discorso da ascensore per i prossimi 3 mesi: “signora a che piano va?” “terzo” “allora scende prima lei..ma lei riesce a vedere rai 3?” “no la frequenza è stata oscurata da radio maria”..Qui da me in campania ormai è un anno che abbiamo fatto lo switch-off (ci feci pure un post all’epoca) e anche qui fu un macello, nonostante abbiano martellato per tre mesi: le colline spesso disturbavano la ricezione, se pioveva saltavano i canali ecc. Ormai ci siamo stabilizzati e si vede abbastanza bene. Forza e coraggio, hai la mia solidarietà 🙂

    Mi piace

  2. Grazie!!! Ripenserò ai tuoi incoraggiamenti quando nei prossimi mesi mi verrà l’impulso di strozzare l’ennesimo che me ne parla… perchè sinceramente… a me di sto digitale ” ‘un me ne po’ frega’ de meno”!!
    Abbiamo il decoder solo in cucina (perchè per 29 €uri abbiamo trovato un lettore DVD che fa ANCHE da decoder), mentre in salotto ci siamo rifiutati di buttar altri soldi: da inizio dicembre quella TV è diventata ufficialmente “monitor” per il lettore DVD e per la Wii… Quando si romperà (perchè cambiare una TV che ha 6 anni, col piffero!), provvederemo… 😉

    Mi piace

  3. Ah, guarda, siamo messi bene con ‘sto digitale del menga. Ma che bisogno c’era di fare tutto sto casino? Non andava benissimo com’era? Poi parlano di canali in più…finora io non vedo né le rai, ne mediaset…vedo solo che ci sono (si presume dai nomi almeno..) un sacco di canali porno, 23 canali telenova 17 canali antenna3 e un sacco di canali “test” che non servono a una beneamata cippa. Mah, hanno fatto una grossa cazzata…quello che mi consola è che il pirla che ha la tv satellitare, che non vede la champions e i mondiali per club, si è fatto regalare il decoder digitale dal suo amico, così si guarda mediaset premium e non ci scassa più le balle con quella pubblicità insulsa.

    Mi piace

  4. Aaaaaah… ecco dove era andato a finire il beota biondo dello spot!! ;D
    Comunque, teoricamente noi si becca tipo sugli 800 canali (dei quali non so quanti millemila doppi, ma non ho nemmeno intenzione di fare una cernita!)… e io mi chiedo: ma chi ha abbastanza VITA per guardarli tutti???
    L’altra riflessione, è che in questo modo si “ammazza” un altro argomento di conversazione: “Cosa hai visto in TV ieri sera?”. Con settordicimila canali, aver visto la stessa cosa dei tuoi amici presenta le stesse probabilità di fare 6 al Superenalotto…

    Mi piace

  5. Pingback: Referrer Top 10 (…anzi, 3) « Gite Mentali

  6. Pingback: Canali alternativi | Gite Mentali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...