Complimenti allo staff di WordPress.com!

Immagine presa dal web

So che è inutile perchè probabilmente (scritto in italiano, poi!) non raggiungerà chi voglio ringraziare, ma un riconoscimento pubblico voglio farlo. Per tutta la giornata di giovedì 3 marzo il sito di WordPress.com (e solo quello) è stato di una lentezza epocale… secoli e secoli prima di caricare una pagina di qualsiasi blog, non parliamo poi di entrare nella pagina di amministrazione e provare a inserire o modificare un post! Ogni due per tre crollava la connessione, o Chrome mi diceva che secondo lui la pagina era stata permanentemente spostata… o che comunque non sapeva cosa farmi vedere e di spegnere il PC e far qualcos’altro (<- non esattamente in questi termini, ok!).

Io son testona, dopo un po’ ho iniziato a scassare balle in giro (vero PerennementeSloggata? 😛 ) per sapere se altri utenti avevano lo stesso problema o era un pasticcio “mio”. Poi ho trovato qualcosa sui forum, e sì, in effetti era in corso un attacco hacker ai server di WordPress. Amen…

Nel corso però dei miei tentativi, nello specifico tentando di commentare un post appunto di Perennemente Sloggata, la pagina mi è mutata in un messaggio di errore (codice “504”, ma non importa) in cui mi veniva segnalato che per problemi tecnici era stata sospesa la possibilità di scrivere o editare. C’era anche la possibilità di inviare una segnalazione allo staff… vabbè, proviamo, magari serve anche a loro per farsi un’idea della situazione. Insomma, ho compilato il form (la solita “bottiglia lanciata nell’oceano, pensavo) e poi ho fatto altro.

Qualche ora dopo, ho scaricato la posta elettronica e… beh, si vede eccome che lo staff di WordPress NON è italiano 😉

Ho trovato nella mia cartella di posta in arrivo che nel giro di 3 (TRE!!) ore dalla mia segnalazione, mi erano arrivate 2 (DUE!) email da WordPress. Non le riporto qui per non allungare ulteriormente il post (e per non dovermi mettere anche tradurle… 😛 ovviamente sono in inglese! *pigra mode on*), comunque il contenuto era questo:

  • La prima e-mail (dopo nemmeno un’ora dalla segnalazione) mi spiegava il motivo della lentezza e dell’errore, con tanto di scuse per l’inconveniente;
  • La seconda e-mail (a distanza di poco più due ore dalla prima) mi segnalava che avevano risolto il problema e che – salvo ulteriori attacchi di hacker – non ci sarebbero più state difficoltà. Ah, ma nel caso ne avessi riscontrate… si raccomandavano di restare in contatto con lo staff e di aggiornarli.

Ora: in un paese civile, tutto questo sarebbe normale. Molto cortese e molto efficiente (considerando appunto che, con tutti i casini che avranno avuto da sistemare giovedì, c’è stato qualcuno che ha “perso tempo” a mandare due e-mail a una pincapallina qualsiasi come me… e chissà a quanti altri utenti!), ma la normale conseguenza di un’azione precedente.

Visto però che, come ho già scritto, l’Italia non è un paese civile… ebbene sì, considerando quanto sono abituata ormai a non venir cagata da Servizi Clienti e Call Center vari, beh, mi sono quasi commossa (e questo, per qualcuno, può essere un ulteriore indizio sulla mia salute mentale… o meglio, sull’assenza di essa)!!

Già, perchè quello che sto sfruttando io su WordPress è un servizio completamente gratuito, mentre quelli che non mi cagano (ad esempio questi) di solito, invece… io li pago pure! Oppure sono addirittura pubbliche amministrazioni (che comunque sono/siamo sempre io/noi a pagare…).

Riflessione finale: ma come siamo spianati se ormai ricevere un gesto di comune cortesia ed attenzione ci stupisce e ci onora come aver ricevuto un riconoscimento speciale?

 

PS. AGGIORNAMENTO POST-PUBBLICAZIONE:

Nel post non lo avevo messo, ma dopo aver ricevuto le due e-mail ne avevo scritta una io per ringraziare… beh, ecco cosa ho trovato poco fa (ma solo perchè in quanto a scaricare le e-mail sono io che “pascolo”…) in posta elettronica (ho tolto indirizzi e-mail e nomi interi per le solite questioni di privacy…):

Da: H. WordPress.com
Data: 03/03/11 21:18:48
A: Shunrei
Oggetto: [WordPress #729364]: Writing & Editing – Error 504

> Thank you very much for your two e-mails, and also to you and the WordPress
> com staff for the good work done to resolve today’s problems with hackers!
> 🙂
> Shunrei
Ciao!
Prego. 🙂
H. S.
Happiness Engineer
Automattic | WordPress.com

Ho la soluzione definitiva: facciamo candidare quelli di WordPress per le prossime elezioni qua da noi…
Annunci

17 pensieri su “Complimenti allo staff di WordPress.com!

    • E poi che stamattina (dopo aver postato, ovvio…) ho anche trovato un “seguito” (quello del P.S.)…
      Da noi è tanto se riesci ad ottenere “un inizio”, e purtroppo soprattutto per cose più “serie”!!! 😦

      Mi piace

  1. Eh già ! ormai in Italia siamo talmente abituati alle scortesie,tipo alla posta o in un qualsiasi altro ufficio o ente pubblico.Che quando riceviamo delle risposte gentili e garbate ci commuoviamo.

    Mi piace

  2. appunto: npn ci siamo più abituati: io ho avuto problemi con la linea del telefono e, quindi, adsl : li ho presi per stsnchezza: deue mesi a rompergli le balle più volte al giorno più le uscite dei tecnici (loro ma pagati da me, ovviamente)

    Mi piace

  3. il segreto cmq sta nell’utilizzare la formula magica …
    Di solito quando non mi rispondono, replico chiedendo (più o meno):
    Ma a cosa serve indicare una e-mail se poi non si ottiene risposta ? Farà anche tanto “essere moderni e al passo con i tempi” indicarla, ma se poi non viene utilizzata, tanto vale toglierla.

    Colpiti nell’orgoglio, poi non dico ti risolvano il problema, ma 99,9% se non altro e almeno (intanto) ti rispondono …
    Provare per credere 😉

    Mi piace

  4. mi sono commossa anch’io con te!
    piattaforme come splinder invece sono un disastro totale, ecco perché sono passata a wp.
    non c’è paragone.

    Mi piace

  5. Voglio indire un piccolo “contest”: ieri mattina io e il boss (dopo aver provato a contattare qualcuno al telefono… ma che volete, alle 11.00 probabilmente eran tutti in pausa caffè!) abbiamo mandato un fax anticipato via e-mail (o un’e-mail anticipata via fax, dipende da cosa sti mentecatti avran trovato prima…) all’Agenzia delle Entrate di F***ì per chiedere un semplicissimo chiarimento (visto che sul loro sito non trovavamo da registrare un atto che invece la Cancelleria ci diceva di avergli inviato già da tempo).
    Il “contest” è: secondo voi quando (e se!) ci risponderanno? 😉

    Mi piace

    • mercoledì mattina alle 11.

      a me per un cud l’inps ha risposto al mattino dopo, io avevo scritto di sera. ma avevo usato la pec, la posta elettronica certificata.

      io sto aspettando risposta dall’eurospin: mica mi hanno risposto eh!

      Mi piace

    • Paola, quella della PEC è una “croce” autentica… in studio ce l’abbiamo già da anni, da prima che diventasse obbligatoria per certe cose e da ancora prima che iniziasse a diffondersi. E’ vero, le mail sono “confezionate” un po’ diversamente, diciamo che quando ti arriva c’è da farci l’occhio (ma basta essere un minimo smart con i PC e di mente aperta, e si trova/si fa tutto).
      Peccato che “essere un pochino smart” sembra essere oltre le capacità di parecchi… poche settimane fa ho dovuto rimandare un file a un collega del mio boss tramite uno dei miei indirizzi di posta personali: inviato tramite posta certificata, quell’allegato era diventato il 4° Segreto di Fatima per tutto il personale di studio del collega! 😛

      Mi piace

  6. Adesso pretendi troppo ,non lo sai che qui da noi per avere una risposta qualsiasi ,prima ci fanno inacidire il sangue ,e poi ti fanno aspettare settimane ad essere ottimisti.Mica siamo dove hai scritto l’altro ieri . ;-))

    Mi piace

    • E poi che non ho voluto “infierire”: ho risposto alla mail che ho riportato sopra, scrivendo che li avevo ringraziati pubblicamente sul blog (in italiano, vabbè…), giusto per.
      E… m’han ri-risposto: “Grazie! Your post made my day”
      … ho parenti che devono ancora ringraziarmi per gli auguri di Natale, non aggiungo altro!!!

      Mi piace

  7. Uguale, spiccicato al portale Libero (dove pure se mandi 86 mai non ti risponde nessuno, a meno che non sei uno dei “cocchi” degli amministratori). Ma libero è italiano, quindi i conti tornano..mi sa che prossimamente preparo le valigie e mi trasferisco qui..

    Mi piace

    • Come ho avuto occasione di scrivere, io qua ci son capitata “per caso” (la collaborazione ad un altro blog) e “per pigrizia” (daaaai… a wordpress son già iscritta…).
      A novembre un’amica ha provato a convincermi a traslocare su Blogspot (“Sei appena all’inizio, si fa presto”), a “casa sua”, e avevo anche già pronto il file per importare tutto… ma mettiamola così: se alla fine non l’ho fatto, un motivo c’è! 😉
      PS. Sono in ritardo per il buona domenica, però… buon inizio settimana ci sta! 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...