A.A.A. Offresi

Da sx: Shunrei (in coda e vibrisse) & Leda

Come già sapete ho due gatte. Adesso, non ricordo esattamente in quali post ne ho parlato, comunque ne ho parlato… credo che anche chi è capitato qui recentemente abbia già letto qualcosa di loro.

Quello che non sapete (anche se per una delle due in parte ho già accennato in questo post) è che, se non fosse periodo di crisi economica (già non trovano lavoro le persone!) e se la mentalità di questo paese non fosse ristretta e poco aperta al nuovo, io potrei tranquillamente mollare il lavoro e farmi mantenere da dette feline. Questo perchè ognuna delle due è un’autentica esperta in una particolare professione, e se solo riuscissero ad inserirsi sul mercato… sarebbe un successone, con la loro esperienza!

La prima, Shunrei (quella in coda e vibrisse) è un’espertissima coiffeuse (per dirla chic come si vedeva sulle insegne quando ero piccola) o per meglio dire hair stylist (per dirla trendy come si vede sulle insegne adesso). Appena ha la possibilità di arrivare ai miei capelli (e di norma devo essere seduta o sdraiata perchè ci riesca, data la differenza di statura) arriva e comincia ad acconciarmeli. Ci provo a convincerla che di pelo su cui lavorare ne ha già abbastanza di quello che ricopre i suoi 7 chili di peso, ma non c’è verso: devo farle veramente veramente pena. E lo ammetto: so di essere una frana in questo senso (il mio metodo di asciugatura e messinpiega non prevede nemmeno l’uso del phon: “Fate quel che volete, tanto se ci metto le mani io è pure peggio” è quello che raccomando ai miei capelli dopo uno shampoo).

Però, io purtroppo sono un’ingrata e non le lascio mai finire la cotonatura. Non so nemmeno che tipo di piega mi farebbe, perchè di norma la mando via mentre ha appena iniziato a districarmi i capelli con i denti. Lei allora se la prende e va a consolarsi con la sua amica (mia) spazzola per i capelli che tengo sul comò in camera (per dirla tutta: da come si rapportano quelle due… secondo me c’è del tenero!).

La seconda, Leda, è invece una provetta giardiniera. E dire che non abbiamo manco un giardino, solo qualche vaso in balcone e sui pianerottoli delle scale! Ma insomma: tutti i grandi artisti sono spesso partiti dal niente, no? La sua specialità è il prato all’inglese. “Inglese” nel senso di un Hooligan di nazionalità britannica… Il secondo nome di questa gatta potrebbe essere Attila (perchè dove passa lei, non cresce più nulla) o Delenda Carthago (perchè per rendere sterile la terra, lei non ha nemmeno bisogno di una spolverata di sale grosso). Pota anche le piante finte, quelle di plastica: quegli stupidi dei produttori non capiscono niente di equilibrio, simmetria e distribuzione di foglie e fiori!

Ha iniziato con un bonsai, poi ha proseguito con una piantina di violetta africana, quindi ha provveduto a ciò che decenni di gelate non erano riuscite con una pianta che è (avrei dovuto scrivere “era”, se non fosse che due vasi sono sopravvissuti!) in casa “mia” da oltre 50 anni, se trova la porta d’ingresso aperta approfitta sempre di quei pochi secondi per dare una spuntatina ai vasi lì fuori… un impegno costante. Solo l’erba gatta le dà spunti differenti: quella non la bruca. La strappa direttamente con tutta la radice e poi la sparge in giro per casa (e, devo ammettere: con certi pavimenti idioti che ci siamo ritrovati sul groppone – soldi per mettersi a sbaraccarli e metterne di sensati non ne avevamo, ma se avessi per le mani il pirla che ha avuto certe geniali idee… da domani piscia seduto – un tappeto di erba gatta forse migliorava pure l’ambiente…).

Non sempre (anzi, praticamente mai) viene compresa: ad esempio il suo sfogo di creatività di qualche giorno fa sulla piantina di garofano che avevo praticamente appena trapiantato (e che stavo trepidamente seguendo nell’apertura dei boccioli rosa confetto) le ha fatto riscuotere soltanto 4 scapaccioni sui cosciotti. Ma lei non molla: quando la passione è quella delle tua vita, le difficoltà si superano. Se la gente ignorante non capisce la tua arte, non è un buon motivo per lasciarsi andare!

Insomma, io le ho qua disponibili:  tutte e due con una gran voglia di lavorare e di veder apprezzati i loro sforzi. Qualcuno che me le assume? 😉

PS. Lo so che è il 1° aprile. Ma, se potevate avere dei dubbi in proposito: non sto scherzando!

Annunci

22 pensieri su “A.A.A. Offresi

  1. allora: alcmena è una perfetta coiffeuse:comincia alle 5,30 del mattino, se matilda non mi ha già sbatuta brutalmente fuori dal letto (se resisto, avvendo i capelli lunghi, passo poi mezz’ora a sbogliare la cotonatura con sbavate)quanto alle piante: in casa l’unico che riesce ad avere una pianta appena mordicchiata in camera è mio figlio: sarà che non c’è mai, quindii la porta è sempre chiusa, io entro solo per aprire la finestra e daer un po’ d’acqua, le altre piante vede sono irraggiungibili. nell’ingressso le ho di seta, ma un’amica un giorno mi fa: che meraviglia , ma dove le hai trovate? sembrano proprio vere con quelle foglie quei petali così reali, enon perfetti!, invece, ai fiori che ogni settimana mio marito mi regala (scelti attentamente tra quelli non tossici) posso accostare il servizio olio-aceto-sale-e-pepe, tanto se li mangiano e, periodicamente scaraventano a terra pure il vaso che finisce in cocci!

    Mi piace

  2. Se vuoi posso offrirtene una in più: si chiama Kissie ed è veramente abile nello sgombero dei locali, in special modo quando occorre sgomberarli dal cibo, di qualsiasi genere. Lavora su chiamata ed è disponibile a qualsiasi ora del giorno e della notte! 😉

    Mi piace

    • Eh, peccato solo che quello sia il secondo lavoro di Leda… difatti abbiamo dovuto fare in fretta a cambiare abitudini, da quando c’è in casa lei!
      Shunrei, se una cosa la stiamo mangiando noi, la considera automaticamente non edibile… quindi abbiamo sempre lasciato in giro “di tutto”.
      Leda invece prima porta via, poi assaggia… ed eventualmente, se ne rimane, ti fa sapere… XD

      Mi piace

    • Attenzione: credo che con questa Duca, Rama & co. abbiano i presupposti per denunciarti per diffamazione!
      Perchè, già anche solo dormire tutto il santo giorno e mangiare ti pare un’occupazione da poco? 😉

      Mi piace

  3. da quando ho cambiato letto, spuntì non mi dorme più in testa e il pericolo ‘shampista’ è scongiurato. quando prenderemo il divano, ne riparliamo…
    tamino è uno scienziato, la micetta una guardia giurata.
    anch’io posso vantare dei micetti lavoratori.
    tamino è un coccolatore notturno, un pelouche vivente, silenzioso, morbido e tenero.
    spuntì un controllore di movimenti.
    senza di loro come faremmo???

    Mi piace

  4. IO,IO,IO!!!
    Le assumo io entrambe,con contratto a tempo indeterminato, ottima retribuzione, 14 esima, e bonus per “uscite”…ah, si…e’ anche il 1° Aprile… :-p

    Mi piace

  5. mai sentito di gatte così fighe,il gattino della mia migliore amica (nonchè pseudo sorella,tant’è che quando parla ad Amelie,le dice che io sono la zia) è una pigrona che prende la rincorsa e si sbatte nel muro (unica attività che fa). dobbiamo proccuparci? XD

    Mi piace

    • Nooooo… quella di “sgommare” e poi impattare qualsiasi ostacolo sul percorso è un’attività tipica di parecchi gatti! Fortunatamente la mia “grande” ha smesso (perchè beccarsi 7 chili di spinta su una tibia, sarebbe stato a rischio di fratture!), ma Leda continua imperterrita… ultimamente tipo tre volte al giorno (e stipiti, sportelli, sedie e gambe di tavoli… son “tutti suoi”…)! 😀

      Mi piace

  6. Ciao, navigando sono arrivata qui. Ho letto tutti i tuoi post e ho riso tanto (è un complimento s’intenda) sei uno spasso. Ti auguro un buon fine settimana e ti invito a passare da me….se ti va.
    SAMSHARA

    Mi piace

    • Grazie per la visita e per il bel complimento (riuscire a far sorridere è proprio lo scopo del blog!), purtroppo anche oggi sono un po’ di corsa… ma domani ricambierò la visita con piacere! 🙂

      Mi piace

  7. Pingback: “Non c’è due senza tre… « Gite Mentali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...