Lavoro minorile

L’altra mattina mi sono trovata ad attendere l’ascensore per tornare in ufficio insieme a due delle inquiline del palazzo, una signora anziana ed una un po’ meno (un po’ meno anziana, non un po’ meno signora…). Inizia ovviamente il repertorio classico delle chiacchiere da ascensore… non avevo gran voglia di partecipare, così me ne sono stata stoica ad ascoltare quasi fino alla fine.

  • Ah ma che bella giornata!
  • Sì, però la mattina è ancora freschino…
  • Però non possiamo certo lamentarci…
  • No no, ormai l’inverno è passato! Anche se con questi sbalzi di temperatura la mattina ho sempre male alle ossa…
  • Ha ragione, ma cosa vuole, alla nostra età… bisognerebbe avere la sua età (indicando me)!
  • Eh già, lei è una ragazzina, sarebbe bello avere ancora quegli anni!

A questo punto mi sento di intervenire un attimo…

  • Signora, guardi che ormai “ragazzina”… magari! E’ un pezzo che non lo sono più.
  • Oh, ma perchè, quanti anni avrai mai!?
  • Ah, guarda che li porta bene, io non ci credevo neanche! Ma mi ha detto che ne ha già trent… trenta…
  • Trentadue, trentatrè a settembre…
  • Ooooh… ma dai, non ci credo, te ne davo di meno!
  • Ah, anch’io, ti ho detto, anche per me era più giovane!
  • No no, ma io ti davo al massimo 18 anni

A questo punto, per fortuna, l’ascensore ha raggiunto il mio piano e ho potuto defilarmi salutando. Ma, mentre si chiudevano le porte per il prosieguo della corsa, le due erano ancora lì che si sperticavano a giurare tra dei loro che più di 18 anni proprio non li dimostravo…

Ora: è da novembre 2002 che ci siamo trasferiti con lo studio in questo palazzo. Ed è da novembre 2002 che quasi ogni giorno io saluto queste persone. Quindi da quanto? Da 8 anni e rotti, no?

E tu mi dai… 18 anni????? Ok, grazie per il complimento (come dico sempre: per invecchiare c’è sempre tempo…), ma (tralasciando il fatto che quando abbiamo traslocato io lavoravo già da quasi 4 anni, tra questo e il lavoro precedente!)… quando avrei iniziato a lavorare secondo te, subito dopo la licenza elementare?!?!!?!??

E poi sto ancora a chiedermi perchè la gente non mi prende sul serio, eh…

Annunci

13 pensieri su “Lavoro minorile

  1. durante una chiamata strana (peraltro, ne avevo parlato sul blog, devo cercare il link, perché ne era seguita una situazione di mail di altri uffici arrabbiati con la signora), la tipa mi ha chiesto l’età dopo che ho ribattuto che non è che sono appena maggiorenne…

    Mi piace

  2. ah ah ah ah.
    Sii felice!!
    Anche a me queste cose capitano da sempre.
    Quando a 19 anni mi chiedevano la carta di identità per vedere film VM 14 mi incazzavo come una bestia.

    Adesso che ho 40 anni e me ne danno 28-30 sono molto meno rabbiosa :D:D:D

    Mi piace

  3. Sì, ma io mi sto chiedendo quando riuscirò ad uscirne! Intendiamoci, non è che abbia fretta di ritrovarmi rughe e capelli grigi, solo vorrei che la gente non si fermasse sempre a certe idee balenghe…
    Perchè mi torna in mente quando, nel 2002, andavamo in giro io e il Consorte per concessionari per cercare una “nuova” (si fa per dire!) auto per lui. Ad un certo punto, cercavamo di muoverci i sabati pomeriggio che poteva accompagnarci anche mio padre (che non c’entrava una cippa, non doveva firmare/pagare niente, e non era nemmeno il padre dell’acquirente!! Era solo un po’ meno impegnato di mio suocero): questo perchè avevamo notato che i concessionari tendevano a prenderci più sul serio e trattarci più decentemente se ci facevamo “accompagnare da un adulto”.
    Prego notare che all’epoca io avevo 24 anni (e dai poi), ma il consorte era già sui 29… =___=
    E c’è di più: la stessa tattica abbiamo dovuto adottarla pure 1-2 anni dopo quando è stata ora di cercar casa!!!!

    Mi piace

  4. Cara Shunrei,se stai vicino a una 70 enne ,a lei tu sembrerai sempre una di 20 anni,perchè anche se ti conosce da 8 anni ,nel frattempo lei è diventata più vecchia ,ma tu per lei resti sempre uguale,certe volte succede anche a me,gli altri mi sembrano perennemente giovani e mi sembra che il tempo passi solo per me . Vedrai tra 40 anni 😉

    Mi piace

    • O_O; … per il momento sono “solo” nella fase in cui ti sembra di aver augurato buon anno a tutti appena l’altro ieri… e invece il termometro ti segnala che fuori ci sono i soliti 35° di agosto. Proprio l’altra sera, che un’amica ci ha chiesto il primo sabato libero per organizzare una cena a casa sua, sono rimasta basita dal rendermi conto che a Pasqua mancan solo due settimane!

      Mi piace

    • Sulla media degli episodi capitati fin qui… (a 21 anni, all’entrata di una festa di paese, mi scambiarono per la figlia 12enne del Consorte e di una mia amica [chiedendo ai miei “genitori”: “2 interi e 1 ridotto?”]… la quale amica è nata un anno dopo di me!! Mi sarei seppellita… e, da brava fessa, ho pagato il mio intero tirando fuori la patente!), tenderei a propendere per la seconda… =__=

      Mi piace

      • Che dire se non: il mondo è bello perchè è vario… (se poi ogni tanto la gente ne azzeccasse una anche solo per sbaglio, ecco, non dispiacerebbe!).
        PS. “A me mi” è uno di quegli errori che mi è sempre dispiaciuto lo fosse, perchè dà molto molto più sugo che un semplice “a me”!! Come “ma però”, per dire…

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...