Facciamoci sentire! (sotto con quelle crocette sui sì)

Copincollo all’istante dal blog di PUFFOLA  (che a sua volta l’ha ripreso da qui) perchè mi sembra sacrosanto. 
Chi vuole, faccia pure altrettanto, su altri blog, per posta elettronica, su Feissbuk con una nota, o per e-mail… qualsiasi mezzo è buono per far girare e per informare, visto che se in questo campo non ci diamo al “fai da te”… c’è da star freschi!
Proprio l’altra settimana un’amica mi ha chiesto se fosse vero che il referendum del 12-13 giugno fosse stato annullato, quindi ho buone ragioni di temere che tutti i polveroni sollevati e la disinformazione distribuita da questa gentaglia stiano purtroppo raggiungendo lo scopo. Scopo che non è altro che rendere inutile il referendum: è già difficile raggiungere il quorum in condizioni “normali”, dopo questa vergognosa campagna di disinformazione e confusione… beh, preferisco non pensarci.
Non lasciatevi distrarre da questi mentecatti, perchè (anche se purtroppo parecchi girano ancora con il parmacotto su occhi e orecchie) dovrebbe essere ormai chiaro che se c’è un interesse che questi perseguono… non è certo quello del paese e dei poveri (<- sempre di più, grazie  a loro) comuni mortali.
Peraltro, mi sembra che ci siano alcune “imprecisioni”… nel senso che la situazione è ancora peggiore: mi pare che questi abbiano diritto alla pensione dopo soli 30 mesi di “lavoro”, e che non sia nemmeno una pensione, bensì un vitalizio… tassato in maniera differente (credo molto meno delle comuni pensioni). E sul fatto che paghino l'(irrisorio) affitto romano di tasca loro, ho parecchi dubbi… Ma scusate le divagazioni personali, vi lascio al fulcro del post:
Sono dei grandi buffoni!!!!!!!!!!!!!!!!
Un’immagine vale più … (Leggi fino in fondo…)
– Questi qua il 13 aprile hanno votato l’impunità per il loro capo facendoci credere di averlo fatto per il bene di noi cittadini.
– noi ci becchiamo un’ipoteca sulla casa, per una multa non pagata.
 
– Questi qua hanno la pensione garantita di 3.100 euro al mese lavorando 5 anni.
– noi lavoreremo fino ai 65 anni per avere una pensione forse pari a metà dello stipendio.

– Questi qua beneficiano gratis di aereo, treno, autostrada, cinema, ristoranti, ecc.
– noi paghiamo anche la carta igienica dei figli a scuola.

– Questi qua hanno la casa in affitto in centro a Roma a 500 € al mese.
– noi abbiamo un mutuo fino alla terza età.

Il 12 e il 13 giugno pensate di andare al mare?
Fate girare questo messaggio!!!!
E’ molto importante per me, per te, per i tuoi amici, per i tuoi figli e per i tuoi nipoti, presentarsi al referendum abrogativo del 12-13 giugno 2011. E’ l’unico strumento, oltre alle elezioni, che ci fa sentire parte attiva di questo stato.
Il referendum avrà quattro quesiti, uno più importante dell’altro. Ve li elenco in maniera molto molto stringata.

Primo quesito (Acqua) Vuoi eliminare la legge che dà l’affidamento a soggetti privati o privati/pubblici la gestione del servizio idrico?

Secondo quesito (Acqua) Vuoi eliminare la legge che consente al gestore di avere un profitto proprio sulla tariffa dell’acqua, indipendente da un reinvestimento per la riqualificazione della rete idrica?

Terzo quesito (Centrali Nucleari) Vuoi eliminare la legge che permette la costruzione di centrali nucleari sul territorio italiano?

Quarto quesito (Legittimo Impedimento) Vuoi eliminare la legge che permette al Presidente del Consiglio dei Ministri e ai Ministri di non comparire in udienza penale durante la loro carica?

… Come per ogni referendum bisognerà raggiungere il quorum. 25 milioni di persone, il 50% degli aventi diritto, dovrà recarsi alle urne per rendere il referendum valido.
… per far valere i nostri diritti di cittadini, capaci di dare una risposta a leggi che remano contro di noi.
RICORDA: Condividi questo post con tutti i tuoi contatti. Pubblicizziamo questi argomenti
RICORDATEVI CHE DOVETE PUBBLICIZZARLO VOI IL REFERENDUM… perchè non saranno fatti passare gli spot ne’ in Rai ne’ a Mediaset, ma è necessario che vadano a votare almeno 25 milioni di persone perchè sia valido.

Passaparola! (e vota tutti SI)

Annunci

20 pensieri su “Facciamoci sentire! (sotto con quelle crocette sui sì)

  1. concordo, ma tanto non servirà a nulla:
    1)non si raggiungerà il quorum
    2) qualora si raggiungesse il quorum la disinformazione farà sì che si voti al contrario
    3) la gente andrà comunque al mare
    4) i risultati se ci saranno se fossero sfavorevoli saranno rimaneggiati aggirati ed adattati ffino a strvolgerli

    Mi piace

    • Paola, da brava pessimista/realista come sono figurati se non ti dò ragione punto su punto…
      Però voglio almeno cercare di fare tutto quello che posso anch’io per raggiungere almeno le persone che conosco o (visto che ora c’è anche la Creatura) che capitano qua. Giusto per poter pensare di me che non sono stata proprio con le mani in mano! 😉

      Mi piace

  2. L’ho copiato e incollato anche io,se sapessi !! Ho copiato l’intera pagina e poi ho passato 30 minuti per cancellare quello che non mi interessava,però non sono riuscita a togliere la libreria della Puffola,non si vuole cancellare,sono una frana !!!Devo
    imparare un sacco di cose.Anche io penso che non raggiungeremo il Quorum il governo di questi referendum se ne sta bellamente fottendo ( scusate il francesismo )non hanno interesse e stanno facendo passare pochissimi spot e un sacco di gente ignora addirittura che si debba votare e su cosa .Speriamo bene.Se hai suggerimenti su come togliere la libreia li accetto molto volentieri,però prima vieni a guardare.Un abbraccio

    Mi piace

    • Sul fatto che il Governo con i referendum ci si pulisce… la faccia… non ci piove. Tant’è che sul nucleare s’era già votato mi pare nell’87 (e per legge una volta che una cosa è stata decisa per via referendaria è decisa, non dovrebbe tornare “in circolo”), e invece rieccoci qua!
      Solo questo dovrebbe essere motivo di sdegno per rimandare a casa tutti quei vergognosi…

      PS. Ho visto! 🙂 Purtroppo non so come aiutarti: se non funziona il caro vecchio “seleziona+canc”, purtroppo non ho altre idee… il mio limite è che conosco Splinder solo perchè mi sono iscritta per commentare… 😛

      Mi piace

  3. Secondo me, vinceranno i SI alla stragrande, col 90% o giù di lì …
    Il fatto è che nn si arriverà mai al quorum e qui, parliamone.
    A cosa serve il quorum ?
    La solita roba all’italiana (poi dicono che il popolo è sovrano sic …).
    Se il popolo è sovrano dovrebbe pure essere responsabile.
    Non vuoi andare a votare ma al mare ?
    liberissimo …
    Poi accetti quello che chi ha votato ha democraticamente deciso.

    La cosa più squallida è che nn ne parla nessuna TV …
    (e considerando che la tele è il mezzo che i più utilizzano x informarsi …)

    Mi piace

    • Esatto: se te ne freghi talmente tanto da non prenderti la briga di andare al seggio, consideriamolo “silenzio-assenso” a quello che decidono quei pochi che ci vanno (qualsiasi cosa decidano) e che nessuno si lamenti!
      Tanto più che un quorum così alto aveva senso 40-50 anni fa quando l’affluenza alle urne era dell’80-90%… ora che pure per le Comunali non muove il sedere nessuno, diventa solo un modo per far sprecare soldi ai soliti imbecilli!
      Postilla: anni fa i referendum li facevano anche in ottobre-novembre… stranamente ora invece le votazioni si fanno solo in primavera-estate! Una coda di paglia da qui alla Nuova Zelanda, c’hanno…

      Mi piace

  4. Questo mi è arrivato via Fb.
    Mi sembrava giusto farlo leggere anche a voi!

    Importante: passaparola !!!

    Date: 20 aprile 2011 11:23
    Ciao a tutti,
    confermo la necessità di questo passaparola, aggiungendo che si tratta di informazione per ri-affermare i diritti costituzionalmente garantiti . Il dramma è che sembra la maggior parte della popolazione non sia consapevole di quanto sta avvenendo.
    Quello che Vi porto è solo un piccolo esempio. Sono una ricercatrice, mi occupo di diritto ambientale e di risorse idriche. Ieri mattina dovevo intervenire ad un programma RADIO RAI (programmato ormai da due settimane) per parlare del referendum sulla privatizzazione dell’acqua e chiarirne meglio le implicazioni giuridiche.
    ‘E arrivata una circolare interna RAI alle 8 di ieri mattina che ha vietato con effetti immediati a qualunque programma della RAI di toccare l’argomento fino a giugno (12-13 giugno quando si terrà il referendum), quindi il programma è saltato e il mio intervento pure.
    Questo è un piccolo esempio delle modalità con cui “il servizio pubblico” viene messo a tacere e di come si boicotti pesantemente la possibilità dei cittadini di essere informati e di intervenire (secondo gli strumenti garantiti dalla Costituzione) nella gestione della res publica. Di fronte a questa ennesima manifestazione di un potere esecutivo assoluto che calpesta non solo quotidianamente le altre istituzioni, ma anche il popolo italiano di cui invece si fregia di esser voce ed espressione, occorre riappropriarci della nostra voce prima di perderla definitivamente.
    Il referendum è evidentemente anche questo!
    Mariachiara Alberton

    RICORDATEVI CHE DOVETE PUBBLICIZZARLO VOI IL REFERENDUM… perchè il Governo non farà passare gli spot ne’ in Rai ne’ a Mediaset.
    Sapete perché ? Perché nel caso in cui riuscissimo a raggiungere il quorum
    lo scenario sarebbe drammatico per i governanti ma stupendo per tutti i
    cittadini italiani:
    Vi ricordo che il referendum passa se viene raggiunto il quorum. E’
    necessario che vadano a votare almeno 25 milioni di persone
    Il referendum non sarà pubblicizzato in TV.
    I cittadini, non sapranno nemmeno che ci sarà un referendum da votare il
    12 giugno. QUINDI : I cittadini, non andranno a votare il referendum.

    Vuoi che le cose non vadano a finire cosi ? Copia-incolla e pubblicizza il
    referendum a parenti, amici, conoscenti e non conoscenti.
    Passaparola!


    Dipartimento di Scienze dell’Uomo
    Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”
    Via Saffi, 15 – 61029 URBINO (PU)
    Tel. 0722 – 305830 / Fax 0722 – 305831

    Mi piace

    • Ottima idea pubblicarlo anche qui: anche perchè per me è stata la prima occasione di leggere questa cosa!
      E, ammetto tristemente: chissà come mai una porcheria del genere non mi sorprende affatto… 😦
      (Al contempo, sono incavolatissima per i soldi che butto nel Canone RAI ogni anno per finanziare questi delinquenti)

      Mi piace

  5. Se potessi la eliminerei la tv in casa…ma non vivo da solo e per i miei e’ l’unico metodo di svago dal lavoro…anche se li preferisco quando la spengono e fanno la settimana enigmistica assieme!
    Se hai modo ti chiedo di far leggere questa cosa a tutti quelli che conosci e di chiedere di far loro lo stesso.
    L’unico modo che abbiamo per informare le persone e parlarne almeno noi che ci interessiamo.

    Mi piace

    • Credo che inizierò facendone una nota su FB e taggando un po’ di gente!

      PS. A casa nostra la TV grande del salotto è stata “declassata” ormai da mesi (anche se io direi piuttosto “promossa”!) al rango di monitor per la Wii o per vedere DVD… quando c’è stato il passaggio al digitale terrestre abbiamo comprato un solo decoder, da collegare alla TV di cucina (giusto per vedere qualcosa durante la cena).
      Con quello che danno – nonostante i millemila canali in più – finisce che 9 volte su 10 manco l’accendiamo…

      Mi piace

    • Grazie per la visita… ma ancor di più per la condivisione delle idee del post! 🙂
      PS. Complimenti, blog interessante il tuo! Conto di sfogliarmelo con calma nei prossimi giorni!

      Mi piace

    • Beh, se tutti i sardi sono “smart” come le mie amiche Steffy e Danila… c’era da aspettarselo! 😉
      Scherzi a parte, io purtroppo continuo ad essere pessimista: non sul voto (perchè mi sa che chi si prende la briga di votare è più per i sì che per i no), ma proprio sull’affluenza alle urne… che è poi quello che rischia di pregiudicare il tutto!
      Ma sarei anche la prima ad essere contenta di sbagliarsi!!

      Mi piace

  6. Pingback: Il 12-13 giugno sii saggio… passa al seggio!! « Gite Mentali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...