Pubblicità “creativa”

Chi ha un account su Feissbuk sa di cosa parlo, chi Feissbuk non lo tocca nemmeno con un bastone penso potrà capire ugualmente a cosa mi riferisco… perchè in questo caso la “fonte” importa poi una cosa relativa.

Comunque: parlando nello specifico di Feissbuk mi riferisco a quei bannerini pubblicitari che compaiono costantemente sulla destra dello schermo, e che cambiano (più o meno) ogni volta che si carica una nuova pagina. Riferendosi al web in generale, credo che a chiunque navighi in rete un minimo sia capitato di restare un attimo sbigottito dopo che l’occhio era caduto su qualche annuncio annidato nei meandri della pagina che stava cercando (e spesso assolutamente non correlato al resto del contesto!). La fonte Feissbuk però, a fare un po’ d’attenzione, per questi annunci è una specie di miniera inesauribile… se non vi rompo troppo con sto post, può darsi che l’argomento tornerà a far capolino da queste pagine!

Su Feissbuk, a volte, ne capitano veramente di “gustosi”. Non mi riferisco solo ai banner palesemente tradotti in italiota dal traduttore automatico di Google o chi per lui, con pronomi, aggettivi, verbi e sostantivi che fanno allegramente a cazzotti tra loro. Mi riferisco ad altri che nelle intenzioni degli autori dovrebbero essere “seri”. Tra l’altro, in teoria dovrebbero anche venir fuori annunci “attinenti” ai propri interessi ed al proprio profilo (a differenza di quelli “casuali” che si trovano in rete), ma in realtà spesso esce fuori roba che se uno si mettesse a farsi venir qualche dubbio… tre secondi e prenota un ciclo di terapia dallo psichiatra!

Immagine presa dal web

Qualche mese fa (pensate quel che vi pare),  a me ne capitava uno con una pubblicità di un sito web di vendita online di vibratori et similia (mi pare si chiamasse “Vibrashop”, ma confesso di aver rimosso). Peccato che l’immagine con la quale veniva pubblicizzato il prodotto fosse più o meno questa ————————————————————->

Quando l’ho detto, scherzando, al Consorte (“Sai le paperelle di gomma per il bagno? Eeeeeeh, non han mica l’utilizzo che ci credevamo noi da piccoli!”)… m’ha presa per scema. Insomma, ho dovuto aspettare che mi capitasse di visualizzare nuovamente l’annuncio idiota, farglielo vedere… e dopo m’ha creduta!!

Quest’altro annuncio, invece m’è capitato pochi giorni fa. E lo so che sarebbe più roba da post “del 2 novembre”, ma che ci devo fare se circola di sta stagione? Essendo fresco fresco riesco a riportarlo praticamente come è pubblicato:

Immagine presa dal web

«NUOVA FORMA DI SEPOLTURA Algordanza produce in Svizzera diamanti dalle ceneri di cremazione, unici come le persone da cui provengono: i Diamanti della Memoria»

Ora: personalmente, credo di essere abbastanza “aperta” sull’argomento. Sarà da malati, ma sì, c’ho anche pensato a come “vorrei andare a finire” (con la speranza che accada il più tardi possibile), e il mio pensiero fondamentale è di “rompere poco i coglioni” a chi resta dopo di me (sia per “ingombro” che, soprattutto, per spese relative… sai che me ne frega dei miei “ultimi arredi o residenza”!).

Però… però, diobono, ecco: pensare di farmi una parure orecchini-collana con mia nonna e le zie, o di diventare a mia volta il piercing all’ombelico di qualche nipote… ecco, questo proprio manco per l’anticamera del cervello m’era mai passato!!! Certo, si aprono nuove prospettive di gioielleria e di conversazione… pensateci un po’. Vi fanno i complimenti per il vostro nuovo anello e potete rispondere “Grazie. Era mia mamma” “Vorrai dire che era di tua mamma…” “Nonò, era proprio mia mamma!! E guarda come fa pendant con la prozia Concetta!” .

E voi… come vedete questa “nuova opzione”?

Annunci

22 pensieri su “Pubblicità “creativa”

  1. Mah.. sai che non mi pare un’idea così tremenda?
    Voglio dire… penso che non mi passerebbe mai per la testa di mettermi al dito mia nonna diamantizzata, però capisco il fascino che una proposta del genere potrebbe avere per certe persone o in certune circostanze. Pensa a chi perdesse un figlio, per esempio. Trovo che potrebbe avere una forte valenza consolatoria (senso del macabro a parte).
    Di certo è meglio che tenere le ceneri del caro estinto sul caminetto come fanno certuni dove tale pratica è consentita dalla legge (in italia no)….. ti pare?

    Mi piace

    • Sottoscrivo: io sono dell’idea di farmi cremare, ma MAI e poi MAI mi andrebbe di passare il resto del tempo in un vaso sulla mensola di qualcuno (o magari in garage), cosa che comunque – almeno nella mia regione – sarebbe pure possibile!!! Insomma, questo in effetti è peggio che farmi diamantizzare…
      E’ vero anche il fattore “consolatorio”, e forse sarebbe anche meno “macabro” di altre varianti che ho visto: la mia vicina del piano di sopra porta una medaglietta in oro con serigrafata la foto del figlio… ecco, un diamante risulta meno inquietante.

      Mi piace

  2. C’è gente che imbalsama il cane o il gatto e li mette in salotto o si tiene pure le ceneri sul caminetto.. Perchè stupirsi? Mia madre ha detto che se si potesse vorrebbe che le sue ceneri venissero sparse in mare.. In America si può senz’altro, qui campa cavallo che l’erba cresce.

    La cosa della paperelle mi aveva sconvolto parecchio, i tempi in cui la scoprii… Mi pare ci siano anche quelle che vibrano (1 o 2 pile e via) ma non vorrei sbagliarmi…

    Mi piace

    • Io, scherzando, dico che quando le gatte passeranno a miglior vita (migliore di quella pappa/coccole/gioco/ronfamento che fanno ora?? Mi pare impossibile, ma dai poi!) ci realizzerò il corrispettivo della “testa d’alce” da appendere in salotto. Il Consorte mi guarda malissimo, ma appunto… sto SCHERZANDO!!!!!

      PS. Per lo spargimento delle ceneri nel cimitero della mia città c’è una zona apposta (credo l’abbiano chiamata “Giardino delle Rimembranze”, o qualcosa di simile) dove si può chiedere di essere sparsi dopo la cremazione, ma fare la stessa cosa su suoli privati o pubblici forse è un po’ più complicato. So che nella mia regione questa cosa è stata approvata con delibera del Consiglio Regionale, il che mi fa pensare che possa cambiare tutto da regione a regione.

      Mi piace

  3. carbonio eri carbonio ritornerai… con qualche aggiuntia mmagari anchesesquiossido di alluminio così conlo zio ci fai uno smeraldo dametere al centro del parentado e variando le inclusioni uno zaffiro, un topazio-..

    Mi piace

    • Son scelte personali: a me la cosa inquieterebbe soltanto per il fatto che credo che nessuno di quelli che conosco avrebbe voglia di tenermi sul un mobile (sempre nell’ottica di “rompere le balle” il meno possibile).

      Mi piace

        • Qualche tempo fa c’è stata una causa a forum dove tizio fa cremare la madre e la mette in un’urna in casa, la moglie lo ha portato in causa perchè ne aveva le scatole strapiene delle continue processioni dei parenti che le invadevano la casa in ogni momento per far “visita” alla defunta….

          Mi piace

          • Vabbè, ma lì son cretini anche i parenti, però..!

            Tolto il fatto che secondo me per questi casi quello che conta maggiormente è “il pensiero”, nel senso di continuare a ricordare di chi non c’è più… non tanto il “luogo fisico” dove lo si fa. Se no, i parenti di chi è morto per un naufragio (tipo Titanic solo per dirne uno famoso) cosa dovrebbero fare? Mettersi muta e bombole ad ogni 2 novembre???

            Mi piace

  4. Fessbook non ce l’ho, però ho gli adsense di google sul blog che sono fonte di soddisfazione come già scrissi in un post tempo fa 🙂 Al dopo-morte non ho mai pensato in verità, però sinceramente non mi alletta molto l’idea di diventare un diamante..anzi, per niente..

    Mi piace

  5. La verità? Mi sono abbastanza “sbattezzata” appena letto l’annuncio, ma per esser sincera… più ci penso e più mi fa “meno senso”.
    Insomma, per “essere ricordati attivamente” potrebbe essere un ottimo modo, poi è ovvio che si tratta di un argomento troppo personale (entrano in gioco anche diversi fattori “spinosi”, come la religione: la Chiesa per parecchio ha visto la cremazione come la peste, non oso figurarmi che direbbe il Papa della diamantizzazione…) perchè non saltino fuori dubbi e polemiche…

    Mi piace

  6. Hmm….le paperelle di gomma per “terzo” uso..un po’ mi inquietano….ma…quel che davvero mi sbalordisce….e’ la faccenda dei diamanti 0_0!
    Partiamo da un piccolo presupposto: tutti sapete come viene creato un diamante in natura, vero? (carbonio/ grafite..altissima pressione, bla,bla,bla…)
    Quindi….da un lato puramente tecnico..dovete sapere che, nella cenere (cioe’ un prodotto della combustione…) la percentuale di CARBONIO è ridicola!!!!
    Basti pensare che, bruciando il carbone (combustibile…) si produce appunto cenere….
    Questo vi suggerisce qualcosa?
    A me, personalmente si: aria di truffa
    L’idea del “Diamante con Parente” (r) potrebbe esser anche..ehm..”simpatica” diciamo, ma mi pare piuttosto irrealizzabile…..se non GETTANDO le ceneri del malcapitato di turno, e vendendo poi a prezzo da “diamante” un bel sintetico…..come vi accorgereste dell’inganno?
    (non vi tedio con dettagli sulla realizzazione dei diamanti sintetici….)
    Magari sono diffidente io, ma non mi stupisco più’ di nulla (cosa fa la gente per soldi…) e quindi, penso sempre al peggio…..

    Mi piace

    • Son dubbi legittimi… perchè al di là dell’idea macabra o affascinante a seconda dei pareri, devo dire che pure a me sembrava un po’ assurdo che si riuscisse a fare qualcosa del genere partendo da “ciò che rimane”.
      Solo che – avendo sempre avuto un po’ in antipatia la chimica… e pure la fisica – non avevo nemmeno le conoscenze per poter dire direttamente: “Ma che vaccata!”…

      Mi piace

  7. Pingback: Gite in bacheca « Gite Mentali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...