Una micina in cerca di casa

Questo è un post un po’ diverso dal solito (tra l’altro originariamente volevo postarlo già un paio di giorni fa, poi la schifezza che stanno cercando di combinare alla rete mi ha convinta a posticipare di un attimo). Ma quando in un commento Valestitch ha accennato di avere 4 micini e di essere in cerca di una sistemazione per queste meraviglie… mi spiegate come facevo a tener lontane le ditine dalla tastiera? Nel frattempo tre dei quattro fratellini hanno anche già trovato casa, ma questa batuffola è ancora “liberissima”!

Per stavolta potrei lasciar parlare le immagini: non è adorabile? E quindi: se siete “di zona”, se avevate in mente di prendere un gatto (o anche un altro gatto!), se conoscete qualcuno che ha quest’idea… ecco qua una perfetta candidata!

Le sue richieste non sono esose: acqua e pappa tutti i giorni, un posto dove depositare la suddetta pappa dopo averla debitamente utilizzata (leggasi: lettiera o giardino! 😛 ) e una vagonata di coccole al giorno, ogni volta che ne avete voglia. In cambio, riceverete una dose quotidiana di affetto incondizionato, un sacco di risate per ogni trovata “strana” che si farà venire in mente, e… beh, diverse balle di pelo “di stagione” un paio di volte l’anno (guardate che sembra, ma sono utilissime: fanno diventare “di cashmere” qualsiasi capo d’abbigliamento, anche i costumi da bagno… quanto meno, le mie gatte lo fanno. In ogni caso, rispetto alle mie “variopinte” qui c’è già un innegabile vantaggio: il grigio va su tutto!)! 😛

Scherzi a parte: la micetta ha poco più di due mesi (è nata a fine aprile), attualmente risiede a Solarolo (RA) con la sua mamma presso la famiglia di Valestitch, deve essere sverminata e vaccinata e non è stata (ovviamente, è ancora troppo piccola!!!) ancora sterilizzata.

Postilla mia (come per ogni annuncio che si rispetti): astenersi perditempo. Intendendosi con “perditempo” chi quando guarda queste foto vede solo un bellissimo trudino “aggratis” da mollare da qualche parte appena ci si è stufati del gioco o ci si rende conto che non basta metterla su una mensola quando si è impegnati a fare altro o si vuole andare in vacanza… stiamo parlando di una gatta “vera”, e come tale degna di un umano “vero” che la accudisca (come dovrebbe essere per tutti i cani, i gatti, ecc.). E, se tutto va bene (come deve andare!), un gatto darà e richiederà attenzioni per almeno una quindicina d’anni, non è il capriccio di un momento. E’ con ogni probabilità una postilla inutile, viste le belle persone che frequentano questo blog e che mi è capitato di conoscere finora, ma il web è grande, non si sa mai… meglio esser prudenti e specificare tutto!

Chi fosse interessato o volesse ricevere (altre) informazioni “di prima mano” può scriverlo nei commenti qui sotto, provvederò io a fargli avere per e-mail l’indirizzo di posta elettronica a Valestitch per contattarla direttamente e avere chiarimenti e dettagli. Se vi va, fate anche solo girare la voce: magari l’adottante giusto potrebbe essere un “lettore di seconda mano”! 🙂

Insomma… quale modo migliore di farsi (e fare alla micetta) un bel regalone?

Annunci

6 pensieri su “Una micina in cerca di casa

  1. che tenerina!! speriamo trovi casa presto!
    che poi, i miei non è che lascino poi troppi peli in giro. a parte la muta della prima primavera, in cui lasciano la lanuggine dei cuccioli, trovo solo qualche pelucchio nei posti meno impensati (tipo: appena uscita dalla doccia, addosso). ok, cuscini e simili vanno passati regolarmente ma non è così drammatico.

    Mi piace

    • Ma assolutamente! Tra l’altro, se si provvede anche con una bella spazzolata terapeutica (<- le mie adorano essere "pettinate"!) un paio di volte a settimana (visto che è a pelo corto), si finisce con l'accorgersene poco anche durante i periodi di muta.
      E poi, per ripulire cuscini e tessuti in genere ho scoperto una "spazzola-rullo adesiva" comodissima (si trova anche nei supermercati, è della Tonkita e costa una decina di €uro): è in una specie di gomma, per togliere i peli (ma anche briciole, polvere o quant'altro) che raccoglie basta sciacquarla… e si riutilizza millemila volte! A differenza dei soliti "rulli adesivi" con i fogli che finiscono in un batter d'occhio…

      Mi piace

  2. Devo procurarmela allora!

    I miei micioni perdono pelo ovunque, ma visto che adotto qualche piccola èprecauzione (copridivano, cuscini sfoderabili e aspirapolvere) alla fine non lo trvo una gran fatica, e in compenso i mici mi fanno tantissima compagnia e tante coccole 🙂

    Mi piace

    • Difatti è un bilancio che anche una ragioniera “arrugginita” come me è in grado di chiudere in un attimo: con un micio (o più) in casa, le attività portate da questo “investimento” superano di gran lunga le passività! 😀

      Mi piace

  3. Ad agosto rimango da solo a casa in città perchè devo lavorare/studiare, fai un post per trovare qualcuno che adotti anche me? non sporco, mangio poco e sono di compagnia, provare per credere:-) scherzi a parte in bocca al lupo per la ricerca del futuro padrone della gatta

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...