Buone vacanze!!

Ebbene sì: tra i tanti “Chiuso per ferie”, anche questo blog affigge detto cartello per una quindicina di giorni…

Motivo palese e presto detto: dato il fatto che il Consorte da oggi è in ferie per due settimane (io lo ero già dalla settimana prima… e ne ho un’altra in più dopo le sue in cui finire di coriandolizzare le mie balle a casa da sola), beh, ho tutte le intenzioni di godermelo! 😉

Intendiamoci: non si va da nessuna parte… a meno che qualcuno non consideri “vacanza” un paio di incursioni programmate all’Ikea di Rimini e al vicino Sogno del Bambino. Ovviamente di “avanscoperta” per l‘Inquilina, sebbene grazie alla carissima S. abbiamo già in casa parecchie cose utili per quando si crescerà in famiglia.

E non si fa nemmeno niente di particolare… a meno che qualcuno non consideri attività ludica il dover risistemare il pezzo di muro in cui è incardinata una delle porte dei garage (e meno male che viene mio suocero a dare una mano!) o il ridipingere le porte dei garage. Niente di strano: se non si approfitta delle ferie per fare i “lavori grossi” in casa, qua, finisce che non si riescono a fare mai. Sfiga ha voluto che quest’anno il Consorte avesse pure meno ferie degli anni precedenti (ma ho tutte le intenzioni di fargliele recuperare con gli interessi più avanti…), quindi… poca scelta, insomma!

Che altro dire? Fate i bravi, godetevi queste settimane di agosto senza me che vi rompo l’anima, e… ci rivediamo la settimana del 22 agosto (sì, è una minaccia!)! 😀

Annunci

19 pensieri su “Buone vacanze!!

  1. Beh, non so lì ma da noi al self service dell’Ikea fanno un bel piatto di salmone con salsina e sformatino di verdure. Mmmmmmmm…. E hanno l’aria condizionata….

    Mi piace

    • Difatti ho idea che prenderemo le cose con moooolta calma (se non lo si fa in ferie, quando?)… e che fermarsi a pranzo lì sarà una delle tappe della giornata! 😉 Tra l’altro, per noi (e per il portafogli) è deleterio anche il negozio con le specialità svedesi piazzato all’uscita… 😛

      Mi piace

  2. A me non è che piaccia molto l’ikea, però nello store alimentare svedese hanno dei dolcetti alla cannella che si chiamano gifflar che sono una specie di droga, danno dipendenza, roba che ne mangio una busta in 10 minuti 🙂
    Beh buona pausa estiva allora, e a presto 🙂

    Mi piace

    • A livello di mobili non posso dir nulla (ci comprammo solo un mobiletto per il telefono/router 7 anni fa), ma hanno alcune trovate piuttosto geniali per gli oggetti “di tutti i giorni”. Ad esempio (quello ce l’ho già stampato in mente) ricordo il “bavaglino” in gomma morbida (più che lavabile e antimacchia!) con tanto di bordo ripiegato a mo’ di “vaschetta-raccolta-pappa-in-caduta-libera”… e non parliamo del reparto giocattoli, che non vedo l’ora di avere una “scusa intorno al metro d’altezza” per potermi togliere qualche sfizio io!! 😛

      Conosco pure i dolcetti (e adoro la cannella)! Sentiti per la prima volta, tra l’altro caldini dopo una passatina nel micro, a casa di amici… e diventati voce fissa nella lista-spesa-Ikea…

      Mi piace

      • Hanno anche un mucchio di materassi diversi per bambini e un’intellingentissima trovata: il letto che cresce con il bambino.
        Questa del letto che si allunga è davvero fenomenale, così per diversi annetti non devi cambiare costantemente la struttura ma solo il materasso.

        Mi piace

        • Eheh, l’ho detto che all’Ikea han parecchie idee geniali! Tra l’altro, oggetti visti per la prima volta da loro anni fa, sto scoprendo che ora li fanno anche le ditte più “famose”, tipo la Chicco (visto oggi il “gemello” del bavaglino che citavo nel commento sopra).
          Sulla base dello stesso criterio, pensiamo di aver trovato la “sdraietta” che fa per noi: in pratica accompagna il pargolo fino ai 2-3 anni d’età trasformandosi in poltroncina (volendo, a dondolo)!

          Mi piace

          • Adprp l’IKEA! hanno delle trovate fantastiche per la cucina, e anche qualcuna per i mobili da giardino. E i tappeti non costano uno sproposito, ma sono più che decenti

            Mi piace

      • Boh forse il mio rapporto non idilliaco con gli svedesi è dovuto al fatto che qualche anno fa i miei comprarono un mobile di cui non uscirono i fondi dei cassetti e fummo costretti a farceli da soli perchè mia madre perse lo scontrino 🙂 comunque già che vai inoltra protesta ufficiale perchè la qualità delle matite in omaggio si è notevolmente abbassata e quelle che mi frego si spezzano in mano appena scrivo 🙂

        Mi piace

        • Ah, le famosissime matite Ikea! Ho conosciuto prima loro che il grande magazzino (che fino a qualche tempo fa era solo a Casalecchio)… diversi amici che ci avevano preceduti ne avevano gli astucci di D&D “ripieni”! 😄

          Mi piace

  3. Il letto che cresce???
    O_o Ne fan di tutte!

    Shunrei, fammi sapere se riuscite a far un salto, così ci mettiam d’accordo!
    Ares e Urg sono entusiasticamente felici per la vostra possibile visita!

    Mi piace

    • Dopo il “salsicciottatore per pannolini” (che non solo esiste, ma ho idea sia pure una di quelle cose vitali…), ci sono poche cose che mi stupiscono! 😄

      PS. Per l’altra cosa ti faccio sapere su FB, così ci mettiam d’accordo! 🙂

      Mi piace

      • E’ quella geniale invenzione che impedisce a qualunque cosa e a qualunque odore di uscire dal pannolino usato?
        Se sì… E’ ASSOLUTAMENTE VITALE! Un monumento a chi lo ha inventato.

        P.S.
        Mi è capitato di fare la baby sitter…

        Mi piace

        • Esatto! 😀 L’abbiamo scoperto qualche anno fa in occasione della nascita del primogenito di un nostro amico: andammo con Shaula e suo marito a cercare il regalo per il nuovo nato.
          E, sulla scorta dell’esperienza fatta da Shaula come insegnante d’asilo nido (dove ne avevano una versione più “industriale” e massiccia), il “salsicciottatore” è entrato di diritto e con nessuna perplessità a far parte di tale regalo… 😉

          Mi piace

          • Ho letto che le “ricariche” dei sacchetti costano un bel po’. Ma che per risparmiare conviene usare il salsicciatore solo su pannolini contenente materiale radioattivo consistente e non su quelli solo pipì.

            Mi piace

            • Fresca fresca di listino: “pattumierina salsicciante” modello base (poi ci sono quelle più costose perchè includono più ricariche) sui 25 €, ricarica 10 € (ma non sono stata a controllare per quanti articoli “radioattivi” duri ciascuna ricarica)… quindi sì: buona la tua idea di limitarla all’indispensabile per la sopravvivenza!
              Se uno volesse davvero risparmiare, stanno tornando in auge i pannolini lavabili… ma – tralasciando i costi delle “ricariche” (perchè di lavabile c’è poi solo una parte), che non è che siano bassissimi… – considerato il periodo in cui inizieremo ad averne bisogno (dicembre!), sinceramente non so quanto possa esser pratico trovarsi roba di tale “urgenza” che deve asciugare prima di poter essere usata!!

              Mi piace

    • Con i condomini che ho qua intorno, ma soprattutto con le gatte balenghe che ho io (si perdono da un pianerottolo all’altro… o piangono disperate perchè casa loro è sparita, o convincendosi che “casa” sia assolutamente dietro la porta di un vicino o dei garage…) la soluzione migliore qua è tenersele ben chiuse in casina…
      Ma di sicuro è una sentenza veramente ottima per parecchie altre realtà! 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...