Un anno, 150 rotture di balle

Autunno di ricorrenze… esattamente un anno fa, la Creatura vedeva la luce (quella di un monitor LCD 21″ wide, per l’esattezza). E, porca paletta per voi, è passato un anno e contro ogni mia previsione… è ancora qui e sono ancora qui pure io.

Ohi, non che non intendessi più esserci “in generale” (<- nel caso, comunque, non sta a me far previsioni o decidere): semplicemente, se un anno fa me l’aveste chiesto, non avrei avuto alcuna certezza che la Creatura sarebbe stata ancora “viva” 365 giorni dopo. E ancora meno certezze avrei avuto di vederla regolarmente nutrita dalle osservazioni di chi passa di qua (per la verità, avevo seri dubbi pure sul fatto che qualcuno ci sarebbe passato, se non per errore… e soprattutto sul fatto che avrebbe poi avuto il coraggio e l’incoscienza di tornare!)! 🙂

Col senno di poi, ringrazio il fatto di non aver seguito quella che era la mia idea iniziale di aprire un blog che parlasse di lavoro… sia perchè a breve tale argomento mi diventerà (per motivi che non avrei potuto prevedere… ma avercene motivi del genere! 🙂 ) piuttosto “remoto”, sia perchè in effetti… non è che ultimamente ci fossero poi così tante cose degne di essere tramandate a posteri e web con cui riempire un intero blog (da un mese in qua, poi, pure di meno, considerando che sono in contatto con l’ufficio solo via cellulare…).

Il non avere argomenti (fissi)… alla fine è stato il mio miglior argomento! 😛 Insomma, senza dilungarmi… un BUON COMPLEANNO alla Creatura, e di nuovo grazie a chi passa di qui regolarmente e non: se son qua a sproloquiare, è anche merito vostro. O colpa vostra, vedete voi! 😉

P.S. Ah, le “150 rotture di balle” sarebbero poi i 150 post che ho scribacchiato qua da allora… e che vi siete pazientemente sorbiti!

Annunci

14 pensieri su “Un anno, 150 rotture di balle

  1. Grazie! 🙂
    @MQ: ho una lunghissssssima carriera da lurker alle spalle, ma in effetti è da poco più di un anno che ho iniziato ad avere il coraggio di lasciare qualche commento sui blog che seguo… ed è appunto daun anno che ho avuto l’incoscienza di mettermi a scrivere “qualcosa di più”! 😉

    Mi piace

  2. Beh auguri allora 🙂 A volte io mi “diverto” a rileggere i miei primi post, a vedere com’è cambiato il mio modo di scrivere, e facendolo mi accorgo che in fondo il blog è stato un pò un “compagno di viaggio”: anche se non ci ho scritto tantissimo (in 2 anni e mezzo ormai ho fatto 216 post, abbastanza pochini) e men che meno ho parlato di cose personali, li dentro ci sono un pò di ricordi, e credo che in fondo questo debba essere lo spirito di un blog, almeno per come lo intendo io. Ti leggo da poco meno di un anno, e sempre con molto piacere perchè riesci a parlare di tutto esponendolo sotto punti di vista sempre godibili e mai banali. Per cui, per una volta, uso una frase fatta ma nel mio caso sincera: cento di questi giorni 🙂 e auguri ancora 🙂

    Mi piace

    • Ma dai!! La Tribù è una fonte praticamente inesauribile di aneddoti (per non parlare dei “contributi esterni” e della parte veterinaria), qua invece c’è sempre solo la stessa tritaballe che scrive vaccate…

      Mi piace

  3. è vero che la tribù e ccollaboratori sono fonti inesauribili ma se vuoi, l’ambito è mooooolto più limitato del tuo!
    e la cosa ancora più stupefacente è che c’è gente che mia ha seguita da kataweb a typepad ed ancora passa da me (es barbara\saetta cristina, cristiana, irnerio fabio elena isabella etc)
    )

    Mi piace

    • Io non sono stupita per nulla! 🙂 Se in un posto ti ci trovi bene (che sia un blog o il fornaio sotto casa), se anche trasloca di solito fai anche un po’ di strada in più… ma continui a tornarci! 😉

      Mi piace

  4. va beh1 isabella non fa testo è un’amica e madre di una collega del marito… anche se ci siamo conosciute proprio sul blog e solo in un secondo tempo abbioamo scoperto la conoscenza personale di mio marito con patrizia la figlia e di qui la conoscenza personale nostra

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...