“Your Blog Is Great Award”

Qualche secolo fa (no vabbè… un po’ meno. Ma mica tanto, eh?) ho ricevuto questo riconoscimento da Perennemente Sloggata, che ringrazio di ♥… non solo per il premio, ma anche per il suo esserci “in & out” il blog. 🙂

Complici il caldo del periodo (sì, lo so che è estate… ma in estate ci sarebbero anche i celeberrimi “acquazzoni estivi”, da sfoggiare ogni tanto… giusto? E allora perchè non se ne vede uno da millenni?????), l’insonnia da afa che ormai m’ha ridotta come una comparsa di The Walking Dead, l’Aquilina che – nei giorni del post di Sloggata, chè invece ultimamente è migliorata parecchio, ammettiamolo – stava a sua volta cercando di vincere un premio («E per la categoria “Non mangio manco se m’ammazzi e se lo faccio è solo per mia distrazione”, the winner is… A-Qui-Li-Naaaaaaa!!»), la voglia di stare al PC finita ai minimi storici, le ferie del Consorte e questo stesso post che era abbastanza tosto da strolgare… beh, mi son ridotta solo ora a dare il giusto spazio a questo riconoscimento! Mea culpa… 😛

Cerco quindi di rimediare! Le regole sono ringraziare pubblicamente chi ti ha assegnato il premio, rispondere ad alcune domande, proporne altrettante e premiare a propria volta altre 15 blogger.

Iniziamo con le 15 domande di Sloggata cui devo rispondere:

  1. Ventilatore, aria condizionata o semplici finestre aperte: cosa preferite a casa e cosa al lavoro (o all’università)? Potendo, finestre aperte. Essendo però che nella mia zona il tasso d’umidità è pauroso (a volte, alle 23 ancora non c’è alcuna differenza termica tra fuori/dentro), è giocoforza ricorrere ai ventilatori… in casi estremi, condizionatore (portatile). Ammetto però che, avendo soldi e voglia di mettermi “in lavori”, l’idea del condizionatore fisso mi tenterebbe eccome (soprattutto ora che in casa c’è una bimba piccola)… sempre usato cum grano salis, ovvio (non certo per avere 20° in casa in agosto e girare col golfino, quando magari fuori ce ne sono… 25°!).
  2. La vostra marca preferita di: detersivi, pasta, tonno, prodotti per la cura del corpo? Detersivi, Pasta, Prodotti per la cura del corpo, Tonno: la marca in migliore offerta quando è il momento di ricomprarli… (detta così, sembro alquanto “barbara”, in effetti…).
  3. Il vostro attuale pc e cellulare e quelli che vorreste avere? PC: il fisso è un “assemblato” messo insieme pezzettino per pezzettino dal Consorte. Ha un paio d’anni di vita, ma va che fulmina! Il portatile (che sto usando ora) è un ASUS A52D. Il cellulare è un Nokia (anzi, un “Noia”… che s’è staccata la K argentata sul retro… 😀 ) 2730 Classic. E direi che… al momento non vorrei altro!
  4. Il libro che avete odiato di più e perché? I Malavoglia. Che. Due. Scatole. Verga non lo sopportavo, a scuola (e dopo col piffero che ho riaperto un suo capitolo!). Ecco, l’ho detto.
  5. Tapparelle, persiane, veneziane o altro? Veneziane proprio no… a scuola avevo il banco accanto alla finestra, in teoria sarei stata io l’addetta alle veneziane dell’aula. Ebbene: s’alzava sempre qualcun altro dei miei compagni, io con quelle cordicelle rischiavo la morte per impiccagione (e le veneziane non si spostavano di mezzo millimetro). Le tapparelle le trovo più pratiche di tutte ma, forse perchè sono nata e cresciuta solo in posti “tapparellati”, trovo che le persiane abbiano un gran fascino…
  6. Animali di razza col pedigree o di pura razza europea? E quale? Ammetto un debole per i gatti siamesi, o come si dice ora i “thai”. Ma finita qui: dovesse esserci la coincidenza di un thai che cerca casa in gattile nel momento in cui noi cercheremo un gatto, allora forse avrò un thai. Quando andammo in Puglia nel 2007, abbiamo conosciuto un signore che dava una mano ai genitori dell’amica che ci ospitava nella cura dell’orto e del frutteto intorno al trullo dove stavano in estate. Aveva un cagnolino, un batuffolo simpaticissimo ed evidentemente “meticcio”. Raccontava che quando gli chiedevano “Ma di che razza è?” la sua risposta era invariabilmente  “Razza cane“. Ecco, la penso allo stesso modo sia per i cani, che per i gatti.
  7. Mobili Ikea o mobili per la vita? Ikea (o equivalenti: la maggior parte di quel che abbiamo in casa viene dal Mercatone Uno) senza alcun dubbio. Anche perchè tra l’altro non è affatto detto che non durino per la vita pure quelli, se trattati umanamente…
  8. La vostra citazione preferita? “Non fare agli altri ciò che ti riempirebbe di ira se fatto a te dagli altri” (Isocrate). E un grazie a Sloggata, perchè ho scoperto di chi fosse la frase proprio per rispondere a questa domanda!
  9. I colori delle pareti a casa vostra? Bianco. L’anno scorso, che abbiam ridipinto, volevamo fare le pareti colorate (celeste in salotto, giallo chiaro in camera da letto, lilla in camera dell’Aquilina)… poi abbiam saputo quanto ci sarebbe costato in più e abbiamo desistito… T__T
  10. La peggior figuraccia che abbiano fatto nei vostri confronti? Già da piccola non sono mai stata uno stecchino… e aggiungiamo il fatto che purtroppo (castanocrinita come sono) anche i peli superflui hanno iniziato a perseguitarmi prestino. Ovviamente fino ai 13-14 anni mia madre minimizzava contro ogni evidenza (“Non si vede nulla, dai!”), non so se nella pia illusione che io ci credessi (Mammina, non hai mica messo al mondo nè una cieca nè una pirla, però, su!) o per ritardare l’inizio del calvario-depilazione. Ebbene: l’ultimo anno che siamo andati al mare a Rimini, avrò avuto 11 anni, decido di andare a bere alla fontanina dello stabilimento. C’era già una bimba più piccola di me che stava bevendo, e la madre chinata che le stava dando una mano. Dato che la cosa stava andando per le lunghe, la madre – senza alzare lo sguardo, basandosi giusto su quello di me che poteva vedere da accosciata – esordì con un “Dai, spicciati che deve bere anche la signora!”. Vero che quando s’è alzata, m’ha guardata (e ha visto che avrò avuto tipo 5-6 anni più della figlia) ha fatto una faccia come a voler sprofondare o vaporizzarsi seduta stante… sta di fatto che il mio amor proprio di preadolescente ne ricevette una botta mortale (e a nulla han contato e contano i complimenti poi ricevuti e che tuttora ricevo da gente che mi dà 10 anni di meno…)!!! 😀
  11. Quali portachiavi avete in borsa e per quali chiavi? Ormai ho un solo portachiavi (le chiavi dell’ufficio le ho riconsegnate a marzo), per le chiavi di casa. Sono attaccate a un piccolo Sirio il Dragone in versione superdeformed ♥. Comunque c’è Sirio (non SD) attaccato anche alle chiavi della mia bici… 😛
  12. Pigiama, camicia da notte o nulla? Pigiama in ogni stagione. Se non sopporto le gonne di giorno, figurarsi le camicie da notte… Nel foglio datomi dalla ginecologa con la lista delle cose da portarsi in ospedale per il parto c’erano appunto “2-3 camicie da notte”. Ecco: mi innervosiva più quello che l’idea del parto stesso…
  13. Come sono le tende di casa vostra? A vetro o a soffitto? Colori? A vetro dappertutto, salvo in salotto e in camera dell‘Aquilina dove quelle a vetro sono appaiate a tendoni a soffitto (in pratica, c’è un doppio tendaggio). Per i colori: blu (i tendoni) e bianco (tendine) in salotto, a quadretti bianchi/blu in cucina (al momento, perchè spesso ci sono delle tendine… gattose!), panna nella nostra camera e lilla (tutte) in camera dell’Aquilina.
  14. Ciabatte o piedi scalzi o scarpe in casa? Ciabatte (o infradito in estate): le scarpe sono la prima cosa che mi tolgo arrivata a casa, se no… non mi sento a casa!
  15. Una domanda tra quelle cui ha dovuto rispondere Sloggata: “Tipologia di vacanza preferita?” In montagna (Dolomiti ancora meglio): aria buona, pappa pure meglio, freschino la sera e la mattina anche in piena estate, relax, passeggiate tranquille a godersi i paesi e curiosare nei negozi (soprattutto di gastronomia locale), capatine ai rifugi, giri in seggiovia/funivia… Ecco, ora basta che mi stanno venendo i lacrimoni… (chissà quando potremo tornarci!!!!).
Ed ecco le mie 15 domande a cui voi dovreste rispondere (ed è stata la parte più complicata di tutto il post!):
  1. Personaggio preferito della vostra  infanzia (reale o di fantasia)?
  2. Chi ha scelto il vostro nome di battesimo?
  3. Qual era la raccomandazione più antipatica che vi facevano quando eri piccolo/a?
  4. Una cosa che non pensavate avreste mai fatto in vita vostra, e che invece vi è capitato di fare?
  5. Che sistema operativo aveva il primo PC su cui avete messo le mani?
  6. Mouse senza fili o mouse con la “codina”?
  7. Dove avete fatto il vostro primo viaggio all’estero (se siete stati all’estero… eventualmente, son validi anche S. Marino e Città del Vaticano, eh)?
  8. Senza cosa non potete assolutamente uscire di casa?
  9. La prima cosa che fate al mattino…?
  10. … e l’ultima che fate la sera?
  11. Telefonata o SMS?
  12. Una cattiva abitudine di cui vorreste liberarvi?
  13. La prima pagina web che visitate all’accensione del PC?
  14. Un libro che non potrebbe mancare nella vostra libreria?
  15. Perchè se la mucca fa “mu” il merlo non fa “me” (cit. Elio e le storie tese)?

Per il conferimento del premio, stavolta faccio un’eccezione alla regola: siamo ormai in piena estate, c’è un rallentamento endemico dell’attività di tutti sia nei blog che online in generale… ed è anche giusto che sia così in questo periodo. E quindi: chi passa di qui si ritenga premiato. In questo senso: chi ha un blog, se vuole continuare la “catena”, può ricevere e gestire il premio in maniera “canonica”… chi invece magari ha solo voglia di rispondere alle domande (e quindi non importa essere blogger o no), può farlo qui sotto nei commenti. Chi non vuol fare niente… embè, dicevamo poi che siamo in periodo di vacanze, no? 😉

Annunci

12 pensieri su ““Your Blog Is Great Award”

  1. oh cazzarola (si può dire cazzarola qui da te?) leggendo questo tuo post mi sono ricordata che Slog aveva premiato anche me…che rinco che sono!!! 🙂
    devo fare il post al più presto pure io…

    Mi piace

  2. No, il post non lo faccio, mi diverte l’idea di riempire il pm con le risposte. E vai:)

    – Personaggio preferito della vostra infanzia (reale o di fantasia)? Dartagnan
    – Chi ha scelto il vostro nome di battesimo? Il bisnonno
    – Qual era la raccomandazione più antipatica che vi facevano quando eri piccolo/a? Non ti toccare il …
    – Una cosa che non pensavate avreste mai fatto in vita vostra, e che invece vi è capitato di fare? Cercare un bambino in mezzo alla cacca.
    – Che sistema operativo aveva il primo PC su cui avete messo le mani? Commodore 64
    – Mouse senza fili o mouse con la “codina”? Dito
    – Dove avete fatto il vostro primo viaggio all’estero (se siete stati all’estero… eventualmente, son validi anche S. Marino e Città del Vaticano, eh)? Francia
    – Senza cosa non potete assolutamente uscire di casa? Le chiavi del garage.
    – La prima cosa che fate al mattino…? … il caffè
    – … e l’ultima che fate la sera? … spegner la luce
    – Telefonata o SMS? E- mail
    – Una cattiva abitudine di cui vorreste liberarvi? Dormire dove capita.
    – La prima pagina web che visitate all’accensione del PC? Virgilio-mail
    – Un libro che non potrebbe mancare nella vostra libreria? Dune di F.Hertbet
    – Perchè se la mucca fa “mu” il merlo non fa “me” (cit. Elio e le storie tese)? Non ha le labbra.

    Mi piace

    • Assoluta stima per la risposta data per il mouse! Se riesci ad utilizzare il pad del portatile, sei anni luce avanti a me: privata del mouse, divento improvvisamente inabile al PC… 😀

      Mi piace

  3. Faccio la stessa cosa di popf 😀

    – Holly, il calciatore più FFFForte al mondo 😀 (credo di aver visto tutte, e dico TUTTE; le serie di Holly&Benji)
    – Mia madre, dopo aver letto “Il fu Mattia Pascal”
    – Stai fermo e non ti muovere! (anche perché appena muovevo un passo, facevo danno, e anche tanto);
    – Non mi ricordo, sul serio…
    – Winzoz ME(rda), una ciofeca di sistema operativo che non ti dico…
    – Con la codina sempre e comunque! (anche perché gioco ai videogames 😀 – Mass Effect, Torchlight, The Witcher e simili)
    – A Ginevra in terza liceo (ossia 10 anni fa…quanto sto invecchiando!)
    – Devo avere sempre con me il mio lettore mp3, mi accompagna ovunque io vada 🙂
    – Colazione, senza la quale non attivo il neurone che naviga nella mia testa…
    – Leggere qualche pagina della prima cosa che mi capita a tiro, che sia un libro, fumetto o manga…
    – Telefonate
    – Fidarmi troppo delle persone
    – Shakes & fidget, gioco online gratutio 🙂
    – Guida Galattica Per Autostoppisti!
    – Solo Elio lo sa 😄

    Mi piace

    • Aaaah, la M(inchion) E(dition) di Windows… io ne ho solo sentito parlare. E sempre malissimo (un plauso alla Microsoft per aver realizzato il miracolo di metter d’accordo tutti gli utenti…)… 😀

      A Shakes & Fidget ci ho giocato pure io per circa un anno: avevo un’elfa ranger sul server 2, un’umana guerriera sul server 1 e un’elfa oscura maga sul server 3. 🙂 Purtroppo è stato una delle prime “vittime” dell’Aquilina (meno tempo libero…)… 😦

      Mi piace

  4. rispondo qui, dato che sono già abbastanza incasinata con tre traduzioni e contestualizzazioni assurde e il problema di preparare urgentemente una tipa a francese 0 all’esamen di francese!
    Personaggio preferito della vostra infanzia (reale o di fantasia)? topolino
    Chi ha scelto il vostro nome di battesimo?mio nonno
    Qual era la raccomandazione più antipatica che vi facevano quando eri piccolo/a?mettiti il golfino (mia madre con 40 all’ombra)
    Una cosa che non pensavate avreste mai fatto in vita vostra, e che invece vi è capitato di fare?sposarmi
    Che sistema operativo aveva il primo PC su cui avete messo le mani?MS-dos
    Mouse senza fili o mouse con la “codina”?filo se no i gatti chissà dove lo portano , così lo tranciano
    Dove avete fatto il vostro primo viaggio all’estero (se siete stati all’estero… eventualmente, son validi anche S. Marino e Città del Vaticano, eh)?svizzera
    Senza cosa non potete assolutamente uscire di casa?fazzoletto e rosetto
    La prima cosa che fate al mattino…? metto gli occhiali per dar da mangiare alla truppapoi le lenti
    … e l’ultima che fate la sera?leggere
    Telefonata o SMS?sms
    Una cattiva abitudine di cui vorreste liberarvi?non metere immediatamente le lenti a contatto v(con gli occhiali non vedo un tubo)
    La prima pagina web che visitate all’accensione del PC?il mio blog
    Un libro che non potrebbe mancare nella vostra libreria?il figlio del dio del tuono di paasilinna
    Perchè se la mucca fa “mu” il merlo non fa “me” (cit. Elio e le storie tese)?perchè il merlo è più originale

    Mi piace

    • Domani, domani l’altro… se ti va di farlo, puoi farlo quando ti pare! 🙂
      Vuoi mo’ che sotto Ferragosto ci mettiamo a questionare sulle “scadenze” per una roba così? 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...