Son soddisfazioni…

George… quando passi mesi a ripetere a tua figlia che il gatto fa miao, il cane fa bau, la gallina fa coccodè, il topo fa squitsquit, l’oca fa quaquà, il ramarro fa hssssss, il panda fa… pan (?), la lumaca fa… … …, e la giraffa fa… … … (ma chi cavolo ha avuto l’idea di mettere certe bestie sui cubi da impilare?!?!?). Poi, a supporto, la Fattoria Parlante (regalo di Natale dei suoi madrina e padrino): l’uccellino azzurro: cipcip!, la pecora bianca: beeeeh!, il cavallo marrone: iiiiiiiiiih, il gallo rosso: chicchirichì!il coniglio grigio: boing! (E che è, di gomma??), la farfalla verde: *suoneria di cellulare*! (ohi, pure questi della Chicco però se li son scelti facili…).

Beh, insomma, ci siamo capiti… giusto? La sempiterna attività “impara i versi e i nomi degli animali”.

Comunque, dicevo: son soddisfazioni quando l’unico “verso” che ti rendi conto che tua figlia ripete ogni volta senza sbagli, distrazioni, errori o esitazioni, quando glielo chiedi, è l’unico che a nessuno è mai venuto in mente manco di provare a insegnarle

Premetto che da un po’ l’Aquilina aveva preso l’abitudine di ringhiare (sì, ringhiare proprio…) e oltre a fare un po’ impressione (anche molto ridere, sì), io mi chiedevo soprattutto chi cavolo avesse mai sentito ringhiare. Soffiare… magari le gatte (la Shunrei in coda e vibrisse tende a riempirsene presto le ciufole, quando Leda la assalta). Guaire… magari il cane dei vicini. Ma ringhiare?!?!?

Poi c’è stato il Consorte che m’ha fatto venire un dubbio: “Ma… non è che quando fa così imita George della Peppa che fa il verso del dinosauro?”. Non che l’Aquilina abbia mai mostrato particolare entusiasmo nei confronti del dinosauro di George… insomma, non ha mai “ringhiato” quando lo vede/sente in televisione. Per dirla tutta, quando c’è la Peppa in TV delle due sono io quella più interessata (c’ho pure la sigla di coda come suoneria per gli SMS del cellulare, sapevatelo). Però…

… però l’altro giorno, durante il pranzo, tra una cucchiaiata e l’altra ho provato a chiederle:Aquilina, come fa il dinosauro?” e lei “Grrrrrrrrrrrrr!”.

Ohi, magari è un caso. Dopo un po’ ci riprovo: Aquilina, me lo fai sentire il dinosauro?” e lei, precisa regolare come l’influenza gastrointestinale  “Grrrrrrrrrrrrrrrr!”. E così via, pure la sera col Consorte. A domanda, risposta (ringhiata). L’ha pure fatto sentire al nonno, per telefono.

Insomma, se mai avessi avuto conferma del fatto che quella lì impara solo quello che vuole, quando vuole, come vuole e se vuole e ulteriore conferma dell’altro fatto che quello che vorrei io che imparasse sia del tutto irrilevante per lei, ecco qua: conferme ottenute. Inutile orpello, presente!

Però l’altro giorno gliel’ho detto in faccia, che di sti tempi non è il caso di star tanto ad indorare la pillola manco a 18 mesi: “Guarda, Aquilina, è veramente lodevole che il primo verso d’animale che hai deciso di imparare sia quello di una bestia estinta da millenni. Sicuro che ti sarà utilissimo, nella vita… un po’ come illudersi d’essere in democrazia ed ostinarsi ad andare a votare in questo paesucolo, stessa efficacia”.

Annunci

11 pensieri su “Son soddisfazioni…

  1. Procediamo per punti:
    1. Ringhiare: quando l’ho letto m’è tornato il mente il periodo Tazmania di Gnegne, quando cioè parlava come Taz, ma dev’essere una fase che passano tutti i bimbi, visto che i suoi amichetti più piccoli lo fanno ora;
    2. La fattoria degli animali della chicco: noi ce l’abbiamo da un bel po’ e lei ne è completamente terrorizzata! Non so perché, i primi giorni ci giocava volentieri, poi, di punto in bianco, se solo le nomini “il gatto arancio”, viene astringertisi in cerca di aiuto. Valla a capire!
    3. Le cose che imparano dalla televisione sono innumerevoli, ma molte di più di quanto immaginiamo, se pensi che lei, senza mai avermi visto mettermi lo smalto, quando capita che ne vede una foto su un giornale o su internet, si indica la unghiette!
    4. Allo stesso modo penso abbia imparato come si portano le borse, ché, se apprendeva da me, le avrebbe messe sempre e solo a tracolla, mentre lei, no, lei, le mette sul braccio, o al limite sulla spalla, come le donnine a modo!
    5. Lasciamo perdere il voto, va…. :-/

    Mi piace

    • Mi dai l’ennesima conferma che è sempre meglio parlare in giro di quel che si inventano ste piccole pesti: allora è una fase anche quella del ringhio! 🙂
      M’è capitato (per fortuna!) quando l’Aquilina mise su la bella trovata di scoppiare in capricci isterici improvvisi (di solito quando non le riusciva di far qualcosa, altre volte senza apparente motivo… ma più probabile che fossi io a non capire il motivo, ma che lei ce l’avesse eccome in quella testolina), arrivando pure a sbatter la zucca per terra. Noi c’eravam preoccupati, al punto che s’era parlato pure di sentir la pediatra… poi ne parli al parco e: “Ah, sì… lo fa anche N., e io mi piglio degli infarti perchè prima che lo riesca a fermare ha già dato tre craniate per terra!” o “Succede anche a D.: e noi non capiamo assolutamente da dove possa aver preso su sta cosa!”. 😀

      E per restare in tema con i tuoi punti 3 e 4, ti scrivo solo questa: io mi trucco poco-pochissimo (sono molto imbranata), e di solito giusto un po’ gli occhi: il rossetto me lo mettevo quando andavo in ufficio, e approfittando dello specchio dell’ascensore dell’ufficio. 😛 L’altra sera l’Aquilina ha trovato un mio burrocacao: non solo c’ha giocato per tipo un’ora divertendosi come una matta a tapparlo/stapparlo… ma diverse volte ha pure “fatto finta” di darsi il rossetto (col pezzo giusto del burrocacao, tra l’altro… solo che lo stick era – per fortuna – troppo dentro). Io e il Consorte basiti…

      Mi piace

  2. La fattoria degli animat, ossessione di tutti i genitori, mio padre faceva sparire le pile ma io alla fine imparai dove le teneva e anche a rimetterle….. La ragazza promette bene e ringhiare può sempre tornare utile, soprattutto se si darà alla politica da grande. Anche tu sei di elezioni amministrative?
    Elisa

    Mi piace

    • La fattoria degli animali credo di averla avuta pure io, però me la ricordavo diversa da quella che ha ora l’Aquilina: tipo tonda, con un elastico da tirare e una freccia che si fermava a casaccio su gli animali, che avevano il “numero fisso”, tipo “9 api gialle” o “4 cani marroni”… probabile non fosse nemmeno della Chicco ma di qualche altra marca, va te a sapere cosa girava a inizio anni ’80!

      Per le elezioni, quest’anno le amministrative qua ce le scampiamo… ma mi brucia ancora parecchio il risultato di quelle nazionali di febbraio (soprattutto per i vergognosi sviluppi). 😦

      Mi piace

  3. Ciao!! Non so se ti ricordi di me perchè non scrivo sull’altro blog da tanto…sono gingerfoxxx, del blog http://acookiecrumb.wordpress.com/ e visto che a dicembre divento mamma ne ho aperto un altro per raccontare un pò come andranno questi mesi d’avventura! Ho avuto mesi un pò turbolenti, ma son tornata e come sempre mi fa piacere leggere i tuoi post, mi fanno ridere e mi piacciono un sacco…quindi ho deciso di portarti con me anche nel nuovo blog, che ho chiamato Mamma Volpe (da gingerfoxxx… :P) Un abbraccio!

    Mi piace

    • Ma che bella notizia!!! Congratulazioni, davvero 😀
      E grazie per il link al tuo nuovo blog: ora devo scappare a preparare la colazione alla pupa, ma appena riesco a tornare al PC ci faccio subito volentierissimo una capatina. 🙂

      Mi piace

    • Sono più dell’idea che prendano su da ovunque: ad esempio recentemente ci siamo resi conto che quando fa un altro verso strano, un po’ simile all’ululato di un lupo… ecco, sta imitando non so che cavolo di elettrodomestico che usano i vicini del piano di sopra, che tra gli altri rumori assurdi che emette (non sono ancora riuscita a capire cosa possa essere, sia per questo motivo che per il fatto che viene usato a qualsiasi ora e per periodi prolungati) fa anche una specie di breve “uuuuauuuu”.
      Se la pupa continua così, potremmo farne una rumorista…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...