Briciole

 Passate bene le festività/ponti/settimane corte di fine aprile-inizio maggio? Qua devo dire che sono state abbastanza produttive…

wpid-20140430_111651.jpg

La nostra modella Leda vi presenta il “coccione” di plastica dell’uovo.

L’avvenimento di Pasqua è stato sicuramente l’ovone da 3 Kg che mio suocero ha regalato all’Aquilina… incartato era più grande di lei, che in effetti lo guardava con aria a metà tra lo stupefatto e il timore reverenziale. Inutile dirvi che al momento quello che la sta entusiasmando maggiormente di quel regalo è… il “coccio” di plastica che faceva da base all’uovo. Non la cioccolata (e vabbè… dai poi che è fondente, ma quella lì è talmente poco furba che non fa la voglia nemmeno alla Kinder…), non il peluche di George Pig che era appeso all’uovo, non (eventualmente) la calzina portacellulare che abbiamo trovato dentro l’uovo. Nonnò. Il coccione di plastica che sosteneva l’uovo. Lo usa come cappello. Lo usa come cappello quella stessa bambina che in testa finora non ha mai voluto niente di niente, nè in estate nè in inverno (nonostante le sei otiti che s’è beccata quest’autunno-inverno, non c’è mai stato verso di farle tenere in testa nessun berretto). Sto seriamente pensando di farglielo mettere quest’estate quando usciamo, sapevatelo. Piuttosto che il solito niente…

wpid-20140426_141636.jpgIl weekend lungo del 25 aprile io e il Consorte siamo riusciti finalmente ad andare all’Ikea a comprare il letto nuovo (anche se non sarà quello definitivo) per l’Aquilina (che ormai a metterla a dormire ci sembrava di riporla in custodia… aveva tuttora il lettino con le sponde 120×60 cm) & accessori, e abbiamo approfittato del 1° maggio (che un po’ le previsioni meteo parevano orribili [e in generale c’hanno pure azzeccato], un altro po’ è uno di quei giorni in cui o è tutto – giustamente – chiuso o i posti sono talmente affollati di gente che non t’accosti. L’abbiam fatta qualche anno fa la minchiata di dire “Facciamo un giro al mare, nel pomeriggio!”. Sì, un giro in macchina come dei coglioni per cercare un parcheggio che non c’era). Comunque, la chicca di quel giro all’Ikea di Rimini è stata l’incontro che abbiamo fatto in A14 all’andata e che vedete nella foto qui a sinistra. Peccato solo che (vista la scarsa qualità dell’immagine) non ci sia modo di leggere anche il motto sotto la scritta… sono riuscita solo a leggerne una parte (e non me la ricordo nemmeno di preciso), ma era dello stesso tenore geniale di tutto il resto. 😀

wpid-screenshot_2014-04-28-18-46-39.pngPer il resto… per il resto ormai sono entrata nel tunnel di un giochino che ha scovato il Consorte per il cellulare (al punto che dopo avere iniziato a giocarci ho disinstallato tutte le altre App di giochi che avevo sul telefono: sufficiente questo, quando si ha voglia di staccare un po’ o si ha del tempo da impegnare, tipo durante un’attesa in coda). Si chiama Meow Meow Star Acres, e credo abbiate già capito tanto del perchè m’ha conquistata già dall’immagine qua accanto. 😛 Per farla breve: giochino di fattoria dove i contadini e i clienti sono pucciosissimi gattini. A parte i pucciosissimi gattini, questo giochino ha a mio parere due punti di forza: è giocabile anche offline (quindi non c’è bisogno della connessione internet), e quello che piantate o mettete in produzione non scade. Insomma: ci si può giocare quando si vuole, come si vuole e per quanto si vuole. Se a qualcuno interessasse, da qui si scarica la versione per Android (gratuita, salvo i soliti acquisti “in App” per chi ha fretta e soldi da mettere in queste cose).

Annunci

7 pensieri su “Briciole

  1. Una mia amica la settimana scorsa è venuta a prendermi con la macchina, scendo da casa, salgo sulla macchina e lei, senza alzare gli occhi mi salute e continua a giocare con i micetti contadini e lo fa ad ogni incroci e semaforo. A quanto pare è un gioco che prende tanto 🙂
    Se hai problemi a smaltire il cioccolato fondente passo io e faccio a cambio con un tot di cioccolatini lindt
    Smack
    Elisa

    Mi piace

    • Allora é più conosciuto di quel che credevo! 😀
      Per il cioccolato, ammetto che l’idea del nonno di prender l’uovo da 3 kg fondente é stata ottima: l’Aquilina tanto per ora non l’avrebbe mangiata manco se fosse stata al latte, e il fondente si presta molto di più per esser riciclato (o anche solo fuso)… ma potendo non rifiuterei nemmeno il tuo baratto! 🙂

      Mi piace

      • Solo una piccola riflessione sul giochino…
        Certo che se l’avessi “conosciuto” nel modo che è capitato a te (amica incollata che manco saluta), probabilmente non mi piacerebbe poi così tanto.
        Insomma, c’è modo e modo e tempo (per giocare) e tempo (per dedicarsi agli amici), soprattutto avendo a che fare con un gioco che ti permette di crearti un tuo ritmo…

        Mi piace

  2. Oddio, non so se è peggio andare al mare durante i ponti o nei centri commerciali!
    Se sei qui a scrivere suppongo siate riusciti a tornare a casa vivi 😛

    Ahahahahah geniale il furgone! Un mito!

    Mi piace

    • Siamo qui e vivi perchè non siamo manco partiti (all’Ikea siamo andati il 26 aprile, col cavolo che ci arrischiavamo ad avvicinarci a Rimini il 25 o domenica 27)… 😛 1, 2 e 3 maggio qua il tempo ha fatto schifo, e domenica 4 con tutta l’acqua che era venuta abbiam messo il naso fuori casa giusto per un giro in centro con gelato (temevamo di perdere la pupa nelle sabbie mobili, a portarla al parco… con tutta quell’acqua, il prato aveva da essere una palude).
      La speranza ora è di riuscire a portare l’Aquilina a vedere il mare un sabato pomeriggio di maggio, se il meteo ci assiste.

      Mi piace

    • Diciam che se piace il genere e si amano i gatti (e la grafica molto jap) è piacevole perderci un po’ di tempo! Io negli anni scorsi mi ero già invischiata in altri giochi di fattoria (Farmville e il defunto e rimpianto Country Story) ma ad esempio il Consorte no: con questo, s’è messo a piantar cavoli pure lui! 😀

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...