Referrer Top 10 #10

Bando alle presentazioni (che di cosa parla il post è fin troppo chiaro) e passiamo alla nostra rubrica semestrale (o giù di lì… più giù di lì che semestrale, direi) sulle originali mete dei naufraghi del web che sono (diosacome diosaperchè) capitati qua.

  • ape maia maschio – mmmmh… no, Maia è femmina, giuro. Quell* che in Italia ha avuto esperienze transex è stat* l’ape Magà, che per tutta l’infanzia m’han fatto credere fosse femmina… e invece quando avevo circa 20 anni è stata ridoppiata cambiandole sesso (e assegnandole finalmente quello giusto!). Altro che Lady Oscar…
  • ho assaggiato la pappa del bambino avrò contratto il cmv? – “CMV” sta per citomegalovirus (abbastanza pericoloso se preso in gravidanza), e mi permetto di citare da da Wikipedia: “Il virus infetta il suo ospite tramite saliva, urine, sangue o altri fluidi infetti”. Qui la domanda mi sorge spontanea: ma che diamine di pappone gli danno, a sto povero bambino??
  • condivitigite – non so voi , ma io non riesco manco a pronunciarla. Però non è un grosso problema: questa parola per il dizionario italiano non esiste. Difficile essere chiamati ad usarla o dirla…
  • la spugna per i piatti se a contatto con sangue animale è a rischio toxo – non mi pare, ma forse (solo a pensare un’eventualità del genere… ma non avete niente da fare tutto il giorno???). Ma giusto se ti ciucci la spugna senza averla prima cotta o lavata con l’Amuchina…
  • schermo cellulare sporco toxoplasmosi – altra genialata. E la risposta è sì, puoi beccarti la toxoplasmosi: se utilizzi il cellulare al posto della paletta per pulire la lettiera di un gatto abituato a stare all’aperto e a cacciare (anche se già qui la faccenda vacilla: perchè un gatto che vive all’aperto dovrebbe cagare in una lettiera???) e poi lecchi lo schermo del cellulare.
  • bollette eni pazze quante rate? – se la bolletta è veramente “pazza”, direi nessuna rata. Voglio dire: bisogna esser ben coglioni a farsi rateizzare un debito del quale non si è responsabili perchè inesistente e frutto di un errore! Ribadisco il consiglio in queste situazioni: NON pagate un centesimo. Non pagate nemmeno se vi dicono che poi, corretto l’errore, sarete rimborsati sulle fatture successive. Fiondatevi piuttosto da un’associazione di tutela consumatori e fategli vedere i sorci verdi.
  • paola ha potato in gita la sua macchina fotografica e l ha rotta ci vuole l ha? – intanto ci vuole l’apostrofo (e anche un po’ di traduttore di Google per capire il senso della richiesta). In ogni caso, se Paola affronta la sua fotocamera con le cesoie, vorrei ben vedere che la macchina fotografica non si rompa…
  • come scoprire il mittente di una raccomandata tornata indietro? – se la raccomandata ti è tornata indietro… molto facile che sia tu il mittente. Se invece hai fatto apposta a rifiutarla o non ritirarla… beh, mi sa che qualche ideuzza sul mittente “scomodo” già ce l’avevi, se no non vedo perchè fare una cosa simile (non è che ci si sveglia la mattina e “Oh, oggi voglio proprio fare uno scherzone al postino… se mi consegna qualcosa, gli rifiuto tutto!”).
  • chi ha i soldi non ha il pane – ma fare un salto dal fornaio pare brutto?
  • come si fanno riconoscere la card dei gormiti – penso dai disegnini di gormiti stampati sopra. Ma soprattutto dalla scritta “Gormiti”.
  • ضعشمؤاث هيثش حثق بشقث سؤشببشمث – va bene. Ora però mi spieghi come diamine sei arrivato proprio qui…

 

Annunci

25 pensieri su “Referrer Top 10 #10

  1. Per quanto riguarda i gatti abituati a uscire che usano la cassettina… ebbene i miei figattoni stan fuori o dentro come pare a loro, ma ENTRANO per fare la cacca nella loro sabbietta preferita (che costa un occhio della testa, a dire il vero) 🙂

    Mi piace

    • Ogni micio è fatto a modo suo, non dico… I primi due che ho “avuto” (virgolette perché non erano miei, ma dei padroni di casa… Anche se alla fine erano un po’ di tutti), che stavano per lo più in cortile, non hanno mai voluto usare altro che le aiuole… O al massimo il mucchio di sabbia dei muratori quando facevano qualche lavoro. Difatti le volte che riuscivo a ottenere di portarli in casa, erano sempre con i minuti contati “riporta mo’ giù la Micky, che ormai dovrà far pipì!!!”

      Mi piace

  2. Notevole, davvero notevole.
    Ah, mettendo ضعشمؤاث هيثش حثق بشقث سؤشببشمث sulla barra di Google mi traduce/trova:
    Risultati relativi a: qualche idea per fare scaffale
    Nessun risultato trovato per i termini di ricerca ضعشمؤاث هيثش حثق بشقث سؤشببشمث
    Boh?

    Mi piace

        • Ti dirò: credevo peggio, dei traduttori automatici, viste le boiate che capita di leggere in giro pensando “Ah! Visto ad affidarsi a un programma, che succede?”.
          E invece ultimamente sto un po’ sfruttando quello di Google e mi son dovuta ricredere…
          Sono stata presa per un forum di discussione che mi frutta 5€ al mese, ma è tutto in inglese… E il mio inglese scritto è un po’ arrugginito, così a volte mi faccio dare un aiutino da Google, ovviamente limando e sistemando le vaccate più grosse.
          Beh… Non sono poi così tante!!
          Poi non dico, magari con lingue meno conosciute la situazione è più disastrosa…

          Mi piace

          • Arrivano certe mail di SPAM/portatrici di trojan che son tradotte con i piedi e sono parecchio comiche. Un’itaglianesco correggiuto veramente notevole spacciato per madrelingua, poi. 😄
            Io per traduzioni uso il Browser Chrome, traduce in automatico la pagina. Il resto si va a lettura intuitiva.

            Mi piace

            • Uuuuh, lascia stare quelle mail… me ne sono arrivate di talmente assurde da far fatica a restar seria mentre le leggevo. 😀
              E mi pare di ricordare che di una parlai addirittura in un post (e altre mi hanno tentata, ma non mi andava di esser più ripetitiva di quanto già non sono)…

              Mi piace

              • L’ultima arrivata, del solito tizio in punto di morte che vuole lasciarmi un mucchio di soldi… Scritta in una maniera indescrivibile. E meno male che affermava di essere di Verona. Sissì, proprio. 😄 😄 😄

                Mi piace

  3. La mia ultima invece era di una “signorina” dell’Europa dell’est che però a metà e-mail cambiava sesso (iniziando ad utilizzare per sè stessa pronomi e aggettivi maschili), con tanto di foto allegata e richiesta di risposta per organizzare un incontro. O almeno: questo è quello che ho intuito in quel guazzabuglio ortograficamente e sintatticamente molto originale.
    Tra l’altro è arrivata all’indirizzo e-mail con cui è registrata a FB la nostra Shunrei in coda e vibrisse… non avevo idea che la gatta si servisse di internet per andare su siti di incontri online! 😛

    Mi piace

    • 😄 😄 😄 😄 😄
      Se non altro sono molto più divertenti delle noiose mail delle finte poste/banche/postepay/cartasi/ecc. dove ti dicono che ti bloccano il conto se non ti logghi per confermare i dati.

      Mi piace

        • Oddio, una new entry fresca fresca: la mail farlocca della LOTERIA NACIONAL di MADRID, che scrive “Alla vostra attenzione costoso internauta” [eh?!?!?!]
          E il Direttore del servizio commerciale è una persona molto gentile ma estremamente vessato perchè prima della firma conclude con
          “Cordialmente il vostro sacrificato”
          Pinco Pallino di turno

          Eh.. Poverello.. 😄 😄 😄

          Mi piace

          • Ohi, “costoso internauta”, a me, lo dici solo se sei tu che stai pagando le mie bollette telefoniche! è__é
            … aspe’…
            in questo caso, se si accollano davvero le mie utenze, potrei anche cliccare l’e-mail, sai? 😀 😀

            Mi piace

            • 😄 😄 😄 😄
              Eh niente di semplice come il solito click, con queste c’è da compilare il modulo con tutti i dati personali da rimandargli. Certo certo, come no.
              Adesso arrivano anche le mail in inglese, 2/3 righette striminzite, proprio pochi sforzi ma pure malfatti, eh ma son tanto tristi ste poverine appena mollate dal fidanzato che hanno tanto bisogno di compagnia. 😦

              Mi piace

              • Sì, fidati che ti compilo il modulo… anzi, ti serve mica anche il gruppo sanguigno di mia mamma?

                Comunque: si vede che di polli che beccano ce ne sono ancora. Se no non si spiega che continuino a mandare boiate del genere, alcune confezionate in maniera talmente vergognosa che quasi c’è da sentirsi insultati (“Cioè… davvero credi di accalappiarmi con questa pena?!?”)…

                Mi piace

                • Non mi aspetto granchè dal generre umano ma già il pensiero di un numero X superiore a 1 di persone che cascano in queste farloccate così mal fatte, mi fa fare parecchi tripli face palm carpiati all’indietro.

                  Mi piace

                  • No vabbè… questa mi è appena arrivata, non so se fa più ridere o piangere! 😄
                    L’ “eppure” finale è semplicemente epico…

                    “Ciao bello
                    Come stai? Come stai?
                    Penso che tu sia sorpreso da questa lettera del mio nome Diana
                    Sto cercando un uomo da amare. Voglio trovare un uomo con cui sarò in grado di creare una relazione.
                    Ho 35 anni. Ho la mia attività di vendita immobiliare.
                    Ho ottenuto una ragazza e non ho bisogno dei soldi.
                    Il caso volle che la mia azienda ha avuto un tempo molto lungo e io non ho avuto il tempo di costruire la sua vita personale.
                    Ma ora ho deciso di correggere questo grande errore. Sono sicuro che volete sapere da dove ho imparato a conoscere te.
                    Mi sono iscritto a un sito di incontri a cui ha visto le tue foto e le e-mail.
                    Ti dico la verità che mi piace molto è piaciuto. Stavo cercando proprio un uomo come voi.
                    Ecco perché ho deciso di questa follia.
                    Vorrei che la nostra conoscenza con voi non era come una banalità.
                    Ed è per questo che ho registrato un video per voi. In questo video parlo di me e ti dico il mio numero di telefono.
                    Sarò lieto se si sta visualizzando questo video, e spero che tu mi possa inviare un SMS o effettuare una chiamata.
                    Io non sono una bambina che ha bisogno di scrittura. Voglio parlare con te al telefono.
                    Ti sto chiedendo di scaricare e guardare i video.
                    Ho impostato una password per che desidera non chi, ma si poteva non vedere questo video.
                    Password per visualizzare il video lovemail Clicca Download per questo sarebbe scaricare il video.
                    Spero che si soddisfano la mia richiesta. Vi prego non rispondete mia e-mail.
                    Ti aspetto per una chiamata dal proprio telefono cellulare. Eppure.”

                    Mi piace

    • Spero di riuscire a spiegartelo senza incasinarti! 😛
      Dalla bacheca del blog, clicchi su “Statistiche Sito” nella colonna azzurra di sinistra.
      Scendendo nella pagina, sulla sinistra, hai “Termini ricercati nei motori di ricerca” e ti dà direttamente due schede “Oggi” e “Ieri”.
      Se clicchi però su “Riassunti”, a destra, ti apre un altra pagina dove puoi scegliere se visualizzare i termini ricercati degli ultimi 7 giorni, dell’ultimo mese, trimestre, anno o (volendosi far del male) da quando hai aperto il blog.
      E’ lì che scovo le “perle” per questi post… 😉
      Ti metterei il link diretto, ma ho idea che possa esser diverso da blog a blog (e non solo per la parte iniziale dell’indirizzo) e quindi inutile…

      Mi piace

      • Aiuto Shunrei!
        Ho trovato tra tante anche le seguenti chiavi di ricerca (ti cito le più atroci)
        Sesso sul pullman
        Mia zia mi tocca
        Nonne in webcam
        sculacciate alla moglie
        Ma io non gestisco un blog hard!!!!
        Ma come capperi hanno fatto a capitare da me?
        Elisa

        Mi piace

        • Temo che basti che una sola delle parole ricercate sia comparsa in qualche tuo post (o sia un “contrassegno” di questo)… ad esempio “pullman” o “nonna” (ad esempio un innocentissimo “Ricordo ancora le sculacciate di mia nonna quando facevo capricci…” può averti fatto guadagnare ben due referrer, per dire). Poi che gli internauti li associno ad altre cose “bizzarre” nelle loro ricerche non è certo colpa tua…
          Mi sembra di ricordare che anche a Paola dei Gatti è capitato di trovare chiavi di ricerca abbastanza strane o addirittura “hot” nel suo blog (qualcuna l’aveva scritta in un suo commento ad un altro mio post di qusta serie)… e assolutamente “Gatti fatti e misfatti” è quanto di più lontano possa essere da certi argomenti!! 😀 😀

          Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...