Bilancio di ‘sto mese

Passo di qua per un salutino prima del weekend. Così intanto vi aggiorno anche su come è andata finora la prima settimana dell’Aquilina con uscita da scuola alle 15.30.

Allora… dopo il primo giorno, un pochino temevo di aver fatto una boiata a insistere perchè restasse. Ma mica perchè fosse andata male: è vero, non aveva voluto sdraiarsi a riposare con gli altri bimbi e si era messa a piangere chiamando me (ommamma, ma allora è umana!)… però poi si era calmata quasi subito ed aveva passato il tempo leggendo libri con la maestra. Il problema è che, saltando completamente il riposino, poi a casa… ve la raccomando!

Già il secondo giorno, primo miglioramento: s’è addormentata con gli altri e ha riposato almeno un’oretta, poi ha chiesto di andare in bagno e s’è risdraiata (senza però dormire); e a casa è stata mooooolto più affabile del giorno prima, avendo riposato un po’. Il terzo giorno, s’è “trovata” un’amichetta cui sdraiarsi accanto, da mercoledì si addormentano insieme e via andare. Tutto qua.

Considerando che da quando è nata non ha mai trascorso una notte fuori casa (purtroppo, in questi anni per un motivo o per l’altro non c’è mai stato modo di andare in vacanza… e, a differenza di altre famiglie, non abbiamo nemmeno nonni che la tengano tipo a dormire ogni tanto nel weekend), che ha sempre dormito “da sola” (mai nel lettone con noi, e solo per i primi tre mesi in camera con noi) e non ha mai dormito fuori dal(la) suo(a) carrozzina/lettino/letto (vabbè, qualche abbiocco in auto, ma non credo conti…)… lasciatemi dire che secondo me è stata bravissima!

Inoltre… non prendetemi per scema, ma già dopo così pochi giorni di “tempo pieno” ho avuto modo di notare miglioramenti/cambiamenti non da poco, riguardo il linguaggio. Se aggiungiamo che all’incontro avuto stamattina con NPI e logopedista (visto che non pronuncia bene parecchie parole, con la pediatra abbiamo pensato di fare comunque un controllo, per tranquillità e visti i tempi biblici della sanità per queste cose… meglio una visita “inutile” prima, che perdere tempo prezioso poi) mi hanno confermato che per lei è importantissimo passare più tempo possibile all’asilo (per una questione di rispetto delle regole, di imparare ad ascoltare, di farsi capire)… insomma, sono davvero contenta di aver ottenuto che resti a scuola di più (ancor prima di dover ricorrere alla relazione delle dottoresse per poterlo fare).

Per il resto… lunedì sera c’è stata riunione a scuola per organizzare la festa di fine anno (tutta roba completamente nuova, per me… non solo perchè non sono mai stata mamma, ma pure perchè nell’asilo che frequentavo io la festa di fine anno era completo appannaggio delle suore. Per dire, lo spettacolo di fine anno lo facevamo noi bimbi… non i genitori come invece capita nella scuola dell’Aquilina!). Son finita nel gruppo che deve organizzare la lotteria. Che vi dico a fare che io non ho la minima idea di come si organizzi una lotteria (ohi, sempre meglio che se fossi finita in quello dello spettacolo. Ho la stessa presenza scenica di un tombino in ghisa, e le capacità vocal-musicali di un gesso che sfrega sulla lavagna)? Però le altre tre mamme del gruppo sembrano in gamba (una, poi, ha i capelli di uno splenderrimo color viola chiaro.  Roba che le ho dovuto fare i complimenti una mattina prima di Natale che ci siamo incrociate mentre lasciavamo le bimbe a scuola… me ne son fregata di quel che poteva pensare [“Ma ve’ sta matta…”] e glieli ho dovuti fare!)… qualcosa combiniamo.

Invece mercoledì sera, è toccato al Consorte far “vita sociale”: assemblea di condominio! E non stare nemmeno a raccontarvelo se non fosse che è stata l’assemblea per nominare un nuovo amministratore. Dopo che quello vecchio ci ha dato il benservito..!! Che lo studio fosse in cattive, acque era voce che girava sottobanco già da almeno un anno e mezzo… difatti parecchi condomini avevano iniziato a filarsela come i proverbiali topi che abbandonano la nave che affonda. Ma noi no. Ma mica perchè fossimo così affezionati all’amministratore da voler affondare con lui e tutta la nave… nonnò. Per la solita “organizzazione” che permea sto posto.

Insomma, fatto sta che (datata 24.12.2014, Buon Natale!!) a fine anno arriva a tutti una letterina: l’amministratore rinuncia lui all’incarico, ‘gna fa’ più a seguirci. Ora dobbiam fare la conta dei danni (ci penserò il nuovo amministratore; che, tra parentesi, solo di compenso chiede la metà di quel che voleva il precedente. E qui vien da chiedersi: ma se ti facevi pagare il doppio degli altri… come dannazione hai fatto a fallire?!?!?): nel condominio della mia amica D. dovevano avere sul conto corrente condominiale 2.500 €, e si son ritrovati con uno scoperto di 3.500 € e il manutentore dell’ascensore che non vedeva un quattrino da due anni. Parlare di “contabilità creativa” è riduttivo… Siam solo fortunati che il nostro condominio è piccolo, senza ascensore, senza riscaldamento centralizzato e in generale con poche spese: il buco, se c’è, difficilmente può esser voragine.

Vabbè, lasciamo perdere… che almeno questa settimana mi ha portato un altro paio di piccole soddisfazioni: ho trovato sul nostro conto corrente il bonifichino di 20 € che aspettavo da uno dei siti di sondaggi cui sono iscritta (era la prima volta che riscattavo sia da quel panel che richiedendo i punti in questo modo… ammetto che ero curiosa di vedere se funzionava!), e altri 10 € mi sono arrivati da un altro sotto forma di buoni Amazon (aggiungendosi agli altri 40 € riscattati da altri panel negli ultimi 5 mesi… inizia ad essere ora di decidere cosa pigliare! 🙂 ). Non ci si mantiene una famiglia, vero… però mica ci si sputa sopra!

Annunci

4 pensieri su “Bilancio di ‘sto mese

  1. Io in un annetto, vabbè non mi ci metto troppo di impegno, ho raccolto un buono amazon da circa 30 euro da riscattare. Anche per me meglio di un cazzotto nello stomaco 🙂
    Sono contenta dei progressi della bimba e sono sicura che ne farà sempre di più.!
    Le riunioni di condominio per me sono abbastanza tranquille anche perchè siamo solo in otto condomini, ma è anche vero che grosse decisioni, ad oggi, non ne abbiamo mai dovute prendere.
    Elisa

    Mi piace

    • Devo dire che l’anno passato per me è non è andato malaccio, in termini di panel… non ho tenuto i conti, ma una 60ina di euro in Ticket Compliments li ho riscattati di sicuro (anzi, forse qualcosa in più). Su Amazon direi almeno un’altra 80ina. Da un altro panel ho avuto due ricariche da 5 € sul cellulare… mentre dalla GFK Eurisko (quelli dello scanner per la spesa) sono riuscita a portare a casa un hard disk esterno da 2 Therabyte e abbiamo già altri 4000 punticini da parte. 🙂 Ripeto, non ci si campa… ma un aiutino lo danno!

      Per le riunioni di condominio… guarda, sarebbero abbastanza tranquille pure qua. Non fosse che da 10 anni ogni volta c’è gente che deve tirar fuori le stesse identiche questioni (che da 10 anni ancora non son risolte… più che altro perchè non si possono risolvere nel modo che alcuni vorrebbero!!). Due OO… (<- da non intendersi quali "O" maiuscole)

      Mi piace

  2. Bene! Buon bilancio di fine-inizio anno!!! se il buongiorno si vede dal mattino, dicono… ;D ad majora!!! I bambini con gli altri bambini vivono meglio ed imparano presto!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...