Ad uso di pochi

Scrivo queste pochissime righe per pochissime persone (almeno in questo momento). Da ieri questo blog è diventato privato, non perchè io mi sia bevuta il cervello dopo aver sparato minchiate pubblicamente per quasi 5 anni… solo perchè da ieri ho scoperto che WordPress non è affatto in regola con la nuova normativa europea sui cookies che entra in vigore ufficialmente da domani 2 giugno 2015, e che prevede sanzioni da 6000 € in su per i siti che non si sono messi a norma entro tale data.

Ora:

  • in questi giorni di ponte non ho modo di stare al PC
  • in questi giorni di ponte, la mia connessione ADSL sta pure facendo schifo, quindi anche il solo informarmi in merito alla normativa è una cosa complicatissima
  • per mettere in regola il blog, dovrei aggiungere un fastidiosissimo popup (avete notato che in giro sono fioriti come prezzemolo?)… ma agli utenti free di WordPress non è consentito entrare nella programmazione per inserire popup
  • WordPress sa di questa normativa da ormai tre anni… ma non ha fatto nulla per adeguarsi. A differenza invece di Blogspot (Blogger), che ha regolarizzato tutti i suoi utenti con un popuppino discretissimo in cima alle pagine
  • non ho nessuna voglia di rischiare di sborsare migliaia di € per un bloggino che tengo a tempo perso, senza nessun mio guadagno materiale, e soprattutto per colpa di qualcun altro (WordPress che non si è voluto adeguare)

Pertanto… per il momento, fino a quando non avrò capito come sistemare le cose senza andarci di mezzo, il blog rimane privato. Come avranno notato quelli che mi hanno chiesto l’accesso, non nego l’accesso proprio a nessuno dei miei lettori che me lo chieda… ma ho bisogno di tempo per capire come fare.

E’ anche molto probabile che io finisca col migrare su Blogger, se (ho dovuto chiamare in soccorso il Consorte) riuscirò ad esportare lì questo blog (la cosa è più complicata di quanto non sembri… dato che online l’unica utility di conversione del mio file di salvataggio .xml funziona solo con file più piccoli di 1 Mb. Quasi 5 anni di mio blog hanno prodotto un file di un po’ più di 15 Mb). Ovviamente cercherò un modo per farvi sapere dove andrò a finire, anche se sinceramente è una cosa che preferirei evitare.

Per il momento grazie per la pazienza e per l’interesse.

Annunci

Un pensiero su “Ad uso di pochi

  1. Pingback: Privacy e biscotti | Gite Mentali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...