Fa proprio pendant…

Uuuh… sono talmente presente qua che ormai mi succede con WordPress la stessa cosa che mi capita quando compro le sigarette: sono una fumatrice talmente incallita, che nell’intervallo tra l’acquisto di un pacchetto di paglie e l’altro la Philip Morris una volta su due m’ha cambiato qualcosa nella grafica della confezione (e i casi son due: o sono loro ossessivo-compulsivi per quanto riguarda il packaging, o effettivamente ha ragione il mio dentista a rifiutarsi di barrare la casellina “fumatrice” nella mia scheda personale, dopo aver sentito a quanto ammonta il mio consumo mensile).

Traduzione del paragrafo precedente: ogni volta che mi collego per spolverare il blog, mi ritrovo con WordPress che aggiunge qualcosa (l’ultima volta il bannerino per i cookies, stavolta una funzione che dovrebbe aiutarmi a non distrarmi mentre scrivo. In pratica stavolta un regalo di compleanno anticipato d’un mese: pure WP s’è accorto che sto invecchiando, si saran detti che se non ci mettono una pezza loro a venire incontro alle mie sempre più limitate capacità mentali… qua non mi vedono più. 😛

Passo di qua per mandar via un po’ di tristezza che ho addosso oggi, perchè sto vedendo sgretolarsi sotto le mie mani una cosa bella (un gruppo di aMMiche su FB, che nell’ultimo anno e mezzo mi ha dato veramente tanto) senza poterci fare niente… ma oggi invece voglio essere positiva a tutti i santi costi (l’Aquilina non solo sta continuando la sua sequenza di notti asciutte, ma ieri notte si è anche svegliata a m’ha chiamata per andare in bagno a fare pipì, già questo non mi par poco. Poi settimana prossima il Consorte è in ferie, e mi par tanto), tant’è che credo di aver rischiato che i vicini chiamassero la neuro perchè mi son messa a cantare i Roxette nel corridoio di casa, intanto che differenziavo la differenziata. Roba che m’è parso di esser tornata in 3^ superiore, giuro, però qualche pensieraccio s’è allontanato.

PPComunque, mentre girellavo sul solito Feissbuk, m’è capitata sott’occhio una chicca. E ho pensato di farla vedere pure a voi. Eccola qua.

Volevo pertanto attirare anche la vostra attenzione sulla schiccheria che è l’abbinamento qui sotto di titolo d’articolo (Paura del parto, e dai poi. A parte che il primo e miglior motivo per non avercela è: hai alternative? No, perchè se davvero le hai e le brevetti, diventi ricca in quattro secondi. Astenersi chi suggerisce l’adozione, che in effetti al momento è l’unica alternativa esistente al parto, per diventare madre…) con la fotina ad hoc.

Minchia, con quattro invasati del genere con quelle espressioni in sala parto (chissà che staranno a guardà… roba da X-Files, sicuro), la paura del parto l’han fatta venire a me. Adesso. Che non solo non sono incinta, ma che soprattutto – prima che mi ricapiti – come minimo bisogna che si scomodi di nuovo lo Spirito Santo (se non s’è ancora capito, l’Aquilina resta pezzo unico, con buona pace di tutti).  >.<

In ogni caso, ne approfitto per augurare un buon Ferragosto a tutti quelli che capitano qua… noi ci rileggiamo (visto l’andazzo, mi sa proprio) a settembre. 🙂

Annunci

4 pensieri su “Fa proprio pendant…

  1. allora ci rileggiamo a settembre (io son sempre qui a scrivere ma quest’opera la leggerà l’aquilina motu proprio se si iscriverà alla facoltà di legge :storia del diritto romano civile penale e commerciale (ho finito la prima estate l’età arcaica, la seconda quella repubblicana e adesso sono al principato- per settembre dovrei concludere anche il dominato)

    Mi piace

    • A settembre, allora! 🙂 O magari prima, chissà che la prossima settimana di pausa dal web non mi faccia tornar voglia di scrivere…

      Domani si parte per andare da mia zia, se non ci sono imprevisti (l’incognita è l’Aquilina alle prese con la sua prima notte fuori casa… da quando è nata ha dormito sempre solo qua in camera sua o al massimo sonnellino all’asilo… o abbiocco in macchina, vabbè) restiamo in montagna 4 giorni (dovesse poi andare liscia, sto quasi pensando a un bis in occasione delle ferie di settembre del Consorte).

      Mi piace

    • Che è un po’ la stessa cosa dei vari consigli e tecniche per lo svezzamento: quando tu hai finito di informarti su cosa va bene, cosa va male, cosa evitare, come darglielo e quando, il pupo è al McDonald’s a farsi un panino con gli amici…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...