Primo lustro

Da oggi all’Aquilina tocca impegnare un’intera mano, per mostrare la sua età.

Cinque anni fa si stava ancora abituando al cambio d’ambiente, stamattina sta iniziando a prender confidenza con quella che sarà la sua nuova scuola l’anno prossimo (proprio oggi era una delle due giornate dedicata al progetto di “continuità”, con la classe dell’Aquilina in visita alla scuola primaria dell’istituto comprensivo).

Cinque anni fa l’unico modo in cui riusciva a comunicare era piangere (e le riusciva pure bene, eh. Anche troppo), ora scrive il suo nome da sola (e mi sa proprio che è mancina) e, se è in buona, non la zittisci manco se l’accoppi.

Cinque anni fa era bel bello a digiuno (a proposito… io la montata lattea sono ancora qua che l’aspetto. Dite che è il caso di lasciar perdere, che ormai non si fa più viva?), ieri addirittura ha eccezionalmente mangiato una mezza fetta della torta di compleanno che ci ha commissionato con tanta precisione (“Ci voglio sopra il Gatto, poi deve essere al cioccolato e con la crema bianca” “Ma se la facciamo così poi la mangi?” “No, no” Ah, ecco…). Almeno alla fine gli sforzi miei (veste grafica della placca in cioccolato plastico – che poi ci siam fatti stampare dalla ditta di dolciumi vicino a dove lavora il Consorte; ottima scoperta fatta l’anno scorso: a parte lasciar fare a loro, puoi avere sulla torta esattamente quel cavolo che ti pare e come ti pare, soprattutto se sei capace di usare un minimo un programma di grafica – e direttive per le decorazioni) e del Consorte (reperimento e realizzazione ricette per: pan di spagna al cacao, crema di farcitura al mascarpone con gocce di cioccolato e crema al burro per la “stuccatura”) sono stati ripagati… (peccato non aver nessuna foto più “decente” di questa dell’opera finita, perchè finora è stata decisamente la torta migliore che abbiam fatto).

thickerCinque anni fa dove la mettevi stava (qualche stiracchiamento, ma manco si girava da sola nella culla), adesso sta ferma giusto quando dorme (quest’autunno siamo riusciti a pensionare i sacchi nanna, riesce a dormire sotto al piumone).

E poi… cosa continuo a fare. Le differenze possono esserci tra una neonata impaziente (… a fine novembre-inizio dicembre, doveva nascere. Essì, proprio) di poche ore e una neocinquenne tuttora priva di pazienza (la coerenza prima di tutto, eh) sono talmente scontate da non aver certo bisogno di essere scritte. Quindi, semplicemente,

❤ Buon 5° Compleanno ❤

 alla (sempre meno) piccola di casa. 🙂

Advertisements

10 pensieri su “Primo lustro

    • Eh, non dirlo a me… X-D
      L’anno prossimo va alle elementari (pardon, primaria. Ora che me lo metto in testa, sarà già alle medie. Pardon, secondaria di primo grado… =__=; ).
      I’m not prepared… @__@

      Mi piace

    • Oddio grazie… Ma non è niente di che, e oltretutto l’ho messa insieme con un programma che farebbe inorridire qualsiasi grafico di professione (il finissimo Microsoft PictureIt! – udite udite – 2009)… 😂

      Mi piace

  1. (“Ci voglio sopra il Gatto, poi deve essere al cioccolato e con la crema bianca” “Ma se la facciamo così poi la mangi?” “No, no”
    Bhè, almeno non ti puoi lamentare. In questi 5 lustri la cucciola è rimasta coerente 🙂

    Mi piace

    • Ah, sicuramente quello devo riconoscerglielo… 😀
      La sua curiosità verso il cibo è rimasta pari alla sua testardaggine: se decide che non vuole sentire qualcosa, non la convinci. Nemmeno se si tratta di qualcosa cui un bambino non dovrebbe poter dire di no… ad esempio la coppa di panna montata e frutti di bosco del rifiugio, in occasione delle vacanze di settembre in Val di Fassa.
      Quando la cameriera è arrivata al tavolo con le due coppe (io e il Consorte eravamo prontissimi a ordinarne una ulteriore, se la pupa avesse dimostrato interesse), ne ha automaticamente proposta una all’Aquilina… ti lascio immaginare la faccia che ha fatto, poveretta, quando s’è sentita rispondere da ‘sto scricciolo di 4 anni “No, io non la voglio”.
      E io a dover spiegare “Che ci vuole fare… per il mangiare è ancora molto poco furba…”.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...